Costume e società

A Natale regala un tour delle meraviglie della Puglia, un solo biglietto per entrare in 13 musei per 6 mesi

L’emozione indicibile della riscoperta dei luoghi votati alla bellezza.
Il Natale diventa occasione per valorizzare il capitale culturale della Puglia, la terra che incrocia il mondo, humus fertile di memoria storica, conoscenza e coinvolgimento.

In  pieno spirito celebrativo e in occasione delle prossime festività, la Direzione regionale Musei Puglia rilancia la campagna Puglia | Regala la bellezza<https://ecm.coopculture.it/index.php?option=com_snapp&view=event&id=C7C6FA09-2A51-64E9-54AA-017D1366931F&catalogid=44BE43FA-F249-0689-07F7-017D1377F4B9&lang=it>. Opportunità per omaggiare familiari e amici di un’esperienza, l’iniziativa promossa attraverso uno spot già in rotazione sui social e i canali istituzionali (https://youtu.be/DgwFdCR81q0) mira a favorire a tariffe agevolate un tour più ragionato tra i numerosi siti della cultura facenti capo alla Direzione, un contesto ambientale e culturale di grande pregio.

Castelli da favola, musei testimoni di un legame con le nostre radici, e parchi archeologici punti di incontro secolari tra uomo e paesaggio: in ogni monumento della Regione vive una storia da raccontare; ogni opera esposta è l’omaggio al territorio, un pozzo da cui attingere magia e arte e risvegliare il bambino presente in ogni adulto.

«Anche quest’anno, per noi il più bel regalo di Natale resta la possibilità di condividere con il pubblico le autentiche meraviglia della Puglia, luoghi di contaminazione di storia e storie – spiega il dott. Luca Mercuri, Direttore Regionale Musei della Puglia- Per questo abbiamo pensato alla Puglia Museo Card come a una forma di coinvolgimento attivo del visitatore, dandogli la concreta possibilità di essere un consapevole protagonista dell’offerta culturale e allo stesso tempo compartecipare al mantenimento delle varie forme di espressione della grande bellezza della Regione; un’idea per un regalo originale, un investimento sulla cultura destinato ad avere ricadute positive per tutti».

La Puglia Musei Card consente, infatti, l’accesso illimitato, per 6 mesi, in 13 centri simbolo dell’unicità del patrimonio pugliese: Museo Archeologico Nazionale e Castello di Manfredonia, Parco Archeologico di Siponto, Antiquarium e Parco Archeologico di Canne della Battaglia, Museo Archeologico Nazionale di Canosa di Puglia, Castel del Monte, Castello Svevo di Trani, Castello Svevo di Bari, Galleria Nazionale della Puglia “Devanna”, Museo Archeologico Nazionale di Altamura, Parco Archeologico di Monte Sannace, Museo Archeologico Nazionale e Castello di Gioia del Colle Castello di Copertino, Museo Archeologico Nazionale “G. Andreassi” e Parco Archeologico di Egnazia.

Con questa e altre strategie di accesso, allineate ai modelli più avanzati di fruizione culturale,  la Direzione Regionale Musei ambisce a prolungare la permanenza del visitatore nel territorio, contribuendo a destagionalizzare i flussi e a esaltare il turismo di prossimità.

Back to top button