Ambiente

“Tanta fretta e gli alberi giacciono ancora a terra”: il WWF Foggia chiede chiarimenti al sindaco di Vieste

Vieste – “Tanta fretta e poi… quando l’Italia era ferma fra emergenza Covid-19 e festività natalizie solo il ligio e operoso Comune di Vieste abbatteva 53 alberi di pino domestico alternando i canti natalizi al rombo delle motoseghe.

Oggi 7 gennaio 2021 altresì gli alberi giacciono ancora a terra abbandonati cosi come era stata abbandonata la medesima piazza senza manutenzione e cura. Chiediamo al Sindaco Giuseppe Nobiletti chiarimenti sullo stato e proseguimento dei lavori“.

Questo è quanto scrivono i rappresentanti del WWF Foggia sulla pagina Facebook dell’organizzazione.

Gli ambientalisti denunciano l’operato del Comune di Vieste e del primo cittadino che, durante le festività natalizie, hanno abbattuto 53 pini nella cittadina garganica. Evento quest’ultimo che ha scatenato non poche polemiche sui social sin dal primo momento. Cosa risponderà il sindaco Nobiletti alla richiesta di chiarimenti degli ambientalisti?

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock