Cronaca

Vieste perde Girolamo Ciliberti, uno dei più anziani mastri trabuccolanti del Gargano

Vieste – Un altro pezzo di storia del Gargano se ne va. Ci lascia Girolamo Ciliberti, uno dei più anziani mastri trabuccolanti viestani.

“La famiglia dei Trabucchi oggi perde uno dei suoi migliori ‘antennisti’
Ci lascia Girolamo Ciliberti uno dei più anziani mastri trabuccolanti viestani – scrivono dall’Associazione “La Rinascita dei trabucchi Storici” -.

Un altro pezzo di storia e tradizione vola in cielo e si ricongiunge con i suoi amici mastri con i quali hanno costruito tanti dei Trabucchi insistenti sul territorio viestano! Tutta l’associazione si stringe, con un abbraccio, alla famiglia Ciliberti”.

Memorie storiche ed emblema della tradizione del nostro territorio, ogni giorno, i mastri trabuccolanti cercano di trasferire la lora grande esperieza ai più giovani per continuare a proteggere e salvaguardare i trabucchi del Gargano.

I trabucchi sono dei silenziosi giganti del mare, simboli del nostro meraviglioso Gargano e memori di una storia fatta di tradizioni e leggende. Sono antichissimi strumenti di pesca diffusi lungo tutta la costa, da Vieste a Peschici.

Curare queste antiche macchine da pesca non è facilissimo e solo le mani esperte e gli insegnamenti di anziani mastri trabuccolanti possono dare ancora lustro a questi grandi simboli della civiltà garganica.

Oggi purtroppo salutiamo un grande maestro, un professionista e un pezzo importante per la vera e autentica tradizione garganica.

Annarita Correra

Mi chiamo Annarita Correra, ho 27 anni e amo raccontare storie. Credo che la bellezza salverà il mondo e per questo la cerco e la inseguo nella mia terra, la più bella del mondo. L’amore per la letteratura mi ha portato a conseguire la laurea triennale in Lettere Moderne e quella magistrale in Filologia Moderna. Ho collaborato con riviste online culturali, raccontando con interviste e reportage le bellezze pugliesi. La mia avventura con Foggia Reporter é iniziata cinque anni fa. Da un anno curo la linea editoriale del giornale, cercando di raccontare la città e la sua provincia in modo inedito, dando voce e spazio alla cultura e alle nostre radici. Mi occupo di web editor e creo contenuti digitali, gestisco la pagina Instagram del giornale raccogliendo e raccontando le immagini più belle delle nostra terra.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock