Cultura e territorio

Alla scoperta di Vieste con Barbie: un modo colorato e originale per raccontare la Puglia

Un viaggio alla scoperta delle meraviglie della Puglia“. È così che i creatori Gabriele Del Buono e Pietro Milella definiscono il loro progetto Barbie in Town. Da Bari a Taranto, da Polignano a Alberobello, passando per Vieste, il Salento e il Gargano, Barbie racconta la nostra regione tra luoghi di storia, di cultura, di culto religioso, fino alle mete più amate dai turisti.

Il nostro scopo è quello di raccontare la Puglia in modo diverso, affiancando ai luoghi più amati quelli nascosti e sconosciuti ai più, con l’ausilio di una modella d’eccezione, Barbie.

Una brand identity forte, scelta dai due ragazzi pugliesi per narrare, viaggiare e descrivere la Puglia in un modo molto diverso dal solito su Instagram. Il progetto ha fatto tappa anche nella splendida Vieste, città di Cristalda e Pizzomunno.

L’idea nasce per caso. Dopo anni di collezionismo di Barbie e numerosi contest fotografici sui social, sorge l’esigenza di trovare una dimensione nuova per fotografare Barbie, ma anche il desiderio di raccontare la Puglia da una nuova prospettiva. Due passioni che si uniscono.

Inizialmente c’è stata la città di Bari come sfondo. Grazie all’immediato successo, il progetto si è esteso ad altre località della provincia fino a raggiungere i luoghi più inesplorati della regione. Ma non solo, Umbria, Napoli Roma, Matera e anche Tirana, sono state già location d’eccezione del progetto Barbie in Town.

Il Covid-19 ha fermato solo in parte questa esperienza, in quanto nel rispetto delle norme Barbie in Town ha fotografato nuove mete della Puglia e condiviso con i suoi fan ricordi dei viaggi precedenti.

Questo perché, spiegano i suoi creatori, in questo momento c’è bisogno di raccontare la nostra terra, riscoprirla, valorizzarla, pur restando a casa. Barbie di tutte le etnie, di tutte le tipologie, e anche con disabilità, raccontano il nostro territorio. Un inno a tutte le donne.

Barbie in Town a Vieste alla scoperta della perla del Gargano

La pagina Instagram Barbie in Town conta oggi 14mila follower ed è seguitissima da qualunque parte d’Italia (e non solo). Un modo originale e divertente per scoprire la Puglia. Un progetto colorato e creativo che permette di ammirare con occhi incantati scorci da favola e mete da sogno. Una testimonial d’eccezione quindi quest’anno a Vieste, splendido borgo che si affaccia sull’Adriatico ricco di bellezze ed eventi.

Barbie in Town arriva anche a Vieste, tra storia e tradizione, dalle spiagge a Pizzomunno, passando per la scalinata dell’amore, scoprendo i piatti tipici e le mete imperdibili.

“La nostra storia d’amore con il Gargano (e di conseguenza con Vieste) è lunga e affonda nelle radici di uno di noi due. Infatti io che sto scrivendo questa guida, Gabriele, sono originario di queste terre, precisamente di San Menaio, frazione di Vico del Gargano, dove sono nati e vissuti mia, madre, i miei nonni e i miei zii. Abbiamo deciso quindi di lasciare per ultima questa zona della Puglia per poterci dedicare con calma a queste terre a me così care, che sto facendo conoscere a Pietro – si legge nell’approfondimento dedicato alla cittadina garganica -.

Abbiamo deciso, visto che siamo in estate, di partire da Vieste, la città dell’amore e di Cristalda e Pizzomunno”. Se siete curiosi di scoprire il viaggio di Barbie in Town a Vieste cliccate QUI.

 

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock