Attualità

Vaccino anti-Covid a Casa Sollievo, somministrate ieri le prime 10 dosi: “Iniziamo a sperare in un futuro migliore”

San Giovanni Rotondo – “Con la vaccinazione dei primi 10 operatori sanitari possiamo iniziare a sperare in un futuro migliore. È l’inizio di una nuova fase della gestione della pandemia e Casa Sollievo c’è, c’è anche questa volta. Continueremo a gestire i pazienti Covid che si rivolgeranno a noi, e presto ci preoccuperemo di vaccinare tutti gli operatori sanitari dell’Ospedale per offrire uno strumento in più per difendersi e per assistere al meglio le persone”.

Queste le parole del direttore generale Michele Giuliani dell’IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo.

Ieri a San Giovanni Rotondo sono arrivate le prime 10 dosi di vaccino Covid-19 attualmente in distribuzione in Italia. I flaconcini sono stati subito affidati ai farmacisti dell’Ospedale che hanno seguito la preparazione per l’iniezione nel Laboratorio di Galenica Sterile dell’Unità di Farmacia.

Subito dopo, medici e infermieri del Dipartimento hanno provveduto ad iniettare le prime 10 dosi agli operatori sanitari dell’Ospedale, preventivamente registrati nella piattaforma regionale on line.

EM1X2305 Version 2

Il vaccino appena somministrato a Claudio Carmine Guida, medico di Nefrologia, attualmente area Covid

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock