Università

UniFg a Bergamo per l’ATEE Spring Conference

FOGGIA – I risultati del Learning Sciences Institute dell’Università di Foggia, guidato dalla prof.ssa Giusi Antonia Toto, docente ordinaria di Didattica e Pedagogia Speciale, saranno presentati a Bergamo all’ATEE Spring Conference, dal 29 maggio al 1° giugno 2024. I contributi scelti, che saranno presentati sono: Digital Innovation and Artificial Intelligence in museum education: perspectives, debates and psychological implications scritto da Valentina Berardinetti, Michele Ciletti, Andreana Lavanga e Giusi Antonia Toto; Music as an inclusive tool for promoting a sustainable culture scritto da Francesca Finestrone, Francesco Pio Savino e Leonardo Palmisano; Nature connection and music in early education: insights from the cns-ch scale and teal methods scritto da Francesca Finestrone, Francesco Pio Savino, Leonardo Palmisano e Giusi Antonia Toto.

La conferenza internazionale sarà ospitata dall’Università di Bergamo, vedrà la partecipazione dei massimi esperti nazionali ed internazionali nel campo della ricerca sulla formazione degli insegnanti in Europa e sarà un’occasione di confronto circa le tendenze, le sfide, le pratiche e le prospettive future.

L’Università di Foggia si conferma un punto di riferimento nel panorama accademico nazionale, promuovendo l’eccellenza sia nella ricerca che nell’istruzione, con uno sguardo rivolto all’innovazione e al futuro, per preparare docenti e studenti alle sfide del mondo moderno con competenze pratiche e una solida base teorica.

Vincenzo D'Errico

Giornalista professionista e scrittore, impegnato a lungo nell’emittenza locale, collaboratore del quotidiano L’Edicola del Sud, direttore della Rivista Filosofia dei Diritti Umani / Philosophy of Human Rights.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio