Costume e società

Troia, concluso oggi il progetto Mangia la Frutta

Premiati gli alunni che hanno consumato più frutta e verdura durante le merende in classe.

Questa mattina, nel cortile dell’Istituto Scolastico Virgilio-Salandra di Troia, la festa e la premiazione di “Mangia la Frutta” il progetto/concorso di educazione ad una sana e corretta alimentazione e alla sostenibilità ambientale del cibo dedicato alle classi della primaria della Virgilio Salandra, proposto dallaFavellato Claudio spa e accolto dal Comune di Troia. Da aprile a maggio, in classe, la nutrizionista Veronica Di Gaetanoesperta ininterazione comunicativa dell’infanzia ha guidato i piccoli alla scoperta delle proprietà nutrizionali di frutta e verdura, delle varietà e dell’importanza della stagionalità, e dell’impatto che il cibo ha sull’ambiente. Quotidianamente, per otto settimane, i bambini hanno fatto merenda con la frutta, segnando su un tabellone di classe se, quale e quanta frutta e verdura aveva mangiato. I bambini che hanno consumato più frutta e verdura sono stati premiati dai supereroi, testimonial della campagna di sensibilizzazione di “Mangia la frutta”, con un buono di 20 euro da spendere presso la cartolibreria “Non solo carta” di Raffele De Leonardis. La consegna è avvenuta questa mattina, alla presenza delle insegnanti, della vicaria, professoressa Giovanna Amendola, della vice sindaca, Antonella Capozzo, dell’assessore, Patrizia Battaglia, e del delegato allo sport, Vincenzo Capuano, durante la festa di fine progetto con tanta musica, merenda con frutta, e animazione con i supereroi più amati dai bambini. Il percorso di educazione alimentare, coordinato dalla dottoressa, Annarita Di Pierro e dalla dottoressa, Maraingela Lombardi, dell’Ufficio Scolastico comunale, si è concluso, la scorsa settimana con la gita a Carrisland.

Ecco i nomi degli alunni premiati:

Classe I A – Andrea Russo; Classe I B – Davide Cammisa; Classe I C – ex aequo Mattia Petruzzi e Andrea Prencipe; Classe II A-ex aequo Franceso De Musso, Martina Di Stasio e Carol Zurlo; Classe II B ex aequo – Rose Berardi, Antonio Rosiello, Michele Saracino; Classe II C- Giuseppe Agriesti; Classe III A – ex aequo Nicole Berardi, Sabrina Caione; Classe III B- Rebecca Caserta; Classe III C – Pasquale Caserta; Classe III D ex aequo – Sonia Rutigliano, Davide Petruzzi; Classe IV A – ex aequo Sara Bellanti, Elena De Santis; Classe IV B, Secondino Spera; Classe IV C – Giuseppe Malvizzi; Classe IV D – Giulia Genua; Classe V A – ex aequo Giorgia Figola e Luca Nisci; Classe V B- ex aequo, Francesco Prencipe, Alessia Malvizzi; Classe V C – ex aequo Giovanna Agriesti, Serena Cericola, Antonio De Santis, Alessandro Moffa, Francesca Pompa.

Vincenzo D'Errico

Giornalista professionista e scrittore, impegnato a lungo nell’emittenza locale, collaboratore del quotidiano L’Edicola del Sud, direttore della Rivista Filosofia dei Diritti Umani / Philosophy of Human Rights.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio