Cultura e territorio

Torre di Tertiveri, affascinante testimone solitaria e silenziosa di un epoca passata

Tertiveri – A meno di un chilometro dall’odierno borgo di Tertiveri, in prossimità dell’incrocio della strada provinciale che da Lucera porta ad Alberona e a Biccari, su una collina, sorge la caratteristica torre di Tertiveri, solitaria e silenziosa fra i campi dorati di grano, lei che è l’ultima testimonianza dell’antica città vescovile.
Risalente al periodo normanno-svevo, il piccolo borgo medievale di Tertiveri fu fondato, come tante altre città-fortezza dell’epoca, per impedire eventuali attacchi degli invasori. Tra questi centri ricordiamo Fiorentino, Troia, Dragonara, Civitate, Montecorvino, e Devia, tutti centri che furono da subito elevati a sedi vescovili, ad eccezione di Devia.
torre
Crediti Foto: Matteo Nuzziello
Nel tardo Medioevo molti di questi siti della Capitanata furono abbandonati e ancora oggi rappresentano un importante e interessante patrimonio archeologico del nostro territorio. In questo contesto inseriamo le vicende di Tertiveri, che nel XIII secolo fu popolata da un gruppo di Lucerini espulsi dalla loro città per ordine dell’imperatore Federico II di Svevia.
Agli inizi del Duecento il grande imperatore Federico II di Svevia iniziò a trasferire a Lucera colonie di saraceni musulmani, con l’intento di trasformare quella città in una potente roccaforte contro il Papa e il partito guelfo.
Crediti Foto: Matteo Nuzziello
In quelle circostanze molti cristiani si videro costretti a fuggire, insieme al loro Vescovo, e a cercare rifugio nelle zone limitrofe. Molti di questi arrivarono proprio a Tertiveri, dove si insediarono insieme alla sede episcopale di Lucera. Tuttavia i fuggiaschi vedevano in Tertiveri una soluzione temporanea e speravano di tornare a Lucera il prima possibile.
Attualmente dell’antica cittadina fortificata rimane solamente la torre, a forma di prisma quadrangolare. La torre di Tertiveri è la testimone di un tempo lontano, quello medievale, in cui il piccolo borgo era sede vescovile.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock