Costume e società

Sulla stessa barca: viaggio verso una cittadinanza condivisa

Un progetto della scuola di vela Gargano sailing club finanziato dalla Presidenza del Consiglio

Il progetto SULLA STESSA BARCA è un progetto ideato dalla scuola di vela
GARGANO SAILING CLUB finanziato con il contributo della Presidenza del Consiglio dei
Ministri – Dipartimento per lo Sport. Partner principali dell’iniziativa la UISP comitato di
Foggia – Manfredonia, la Cooperativa Sociale MedTraining e la FIV (Federazione Italiana
Vela). L’iniziativa ha la finalità di implementare efficaci azioni di sensibilizzazione e
sostenere, attraverso lo sport, l’inclusione sociale soprattutto dei minori (ma anche delle
donne e dei disabili), coinvolgendo nel processo l’intera comunità con una partecipazione
attiva, responsabile e solidale. Il progetto, denominato significativamente SULLA STESSA
BARCA, intende promuovere percorsi di “inclusione sociale attiva” attraverso l’erogazione
di una serie di attività ludico-formative, di seminari e di laboratori teorico-pratici, che siano
momenti di condivisione allargata. Corso di vela gratuito per ragazzi dagli 11/17 anni,
appartenenti a nuclei in condizione di disagio socio-economico sia italiani che stranieri,
affiancato da laboratori formativi che avranno come output proposte di buone prassi sociali
in favore di tutta la comunità; a latere una serie di seminari aperti alla comunità cittadina,
in primis a quella scolastica. Sabato 25 marzo presso il Liceo Moro – Galilei, sarà
presentato il progetto alla presenza dell’Assessore regionale al welfare ed alle pari
opportunità, Rosa Barone, ed altri autorevoli relatori, occasione in cui si parlerà del triste
ed attualissimo fenomeno degli sbarchi ma soprattutto dell’importante lavoro sviluppato dal
governo italiano, dalla Regione Puglia e dal Comune di Manfredonia volto all’accoglienza
ed all’integrazione. Il confronto sarà chiuso dal Sindaco di Manfredonia Ing. Gianni Rotice.
L’evento è stato realizzato nella settimana mondiale contro il razzismo.
Un viaggio verso una cittadinanza condivisa.

Vincenzo D'Errico

Giornalista professionista e scrittore, impegnato a lungo nell’emittenza locale, collaboratore del quotidiano L’Edicola del Sud, direttore della Rivista Filosofia dei Diritti Umani / Philosophy of Human Rights.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio