Cronaca

Strage di Orta Nova: si indaga sulla vita professionale di Circo Curcelli

Orta Nova – Le indagini si stanno concentrando sulla vita professionale dell’assistente capo della polizia penitenziaria Ciro Curcelli che venerdì notte a Orta Nova con la pistola di ordinanza ha ucciso la moglie e le due figlie e poi si è tolto la vita.

I militari vogliono verificare se Curcelli abbia vissuto, nell’ultimo periodo, forme di disagio o stress lavorativo.

Secondo quanto accertato finora, infatti, gli investigatori starebbero escludendo problemi economici legati a presunti debiti di gioco; ed eventuali crepe nella relazione con la moglie.

Anche il terzo figlio della coppia, il 26enne Antonio, sopravvissuto alla strage perché vive a Ravenna, non ha evidenziato situazioni di disagio o tensioni familiari.

Ieri si è tenuta una fiaccolata per ricordare le vittime della drammatica tragedia familiare che ha sconvolto tutti, Teresa, Miriana e Valentina.

La strage familiare di Orta Nova ha scosso tutti. Tantissimi i commenti di conforto nei confronti del terzo figlio sopravvissuto alla strage che, purtroppo, dovrà convivere con un dolore grandissimo per tutta la vita.

Fonte: Ansa

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock