News Foggia Calcio

Stangata del Giudice Sportivo: Verona multato per 15.000€

Simulazioni, proteste e cori insultanti di matrice territoriale: multa salata per il Verona, costretto a pagare 15.000 euro dopo il match con il Foggia Calcio.
Le multe sono state ripartite tra staff, giocatori e l’allenatore Fabio Grosso.
Nel dettaglio: 5mila euro di multa al Ds D’Amico per: “avere, al 32° del secondo tempo, contestato platealmente l’operato arbitrale e rivolto ad un Assistente espressioni ingiuriose, reiterando tale atteggiamento con un calciatore della squadra avversaria”.
3mila euro di multa per l’allenatore Fabio Grosso: “per avere, al 35° del secondo tempo, entrando sul terreno di giuoco, contestato platealmente una decisione arbitrale.
5mila euro alla società: “per avere suoi sostenitori, al 10° ed al 25° del primo tempo, intonato un coro insultante di matrice territoriale nei confronti della tifoseria avversaria”.
Ed infine multa, di 1500 euro, per Matos (simulazione) e Pazzini (mille euro per l’ammonizione in quanto capitano).
Fonte: TgGialloBlu.it

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock