Cronaca

Sposini derubati sul Gargano, il premier Conte chiama la famiglia che li sta ospitando

Una piacevole sorpresa inaspettata per Francesco e Grazia, la coppia di San Nicandro Garganico che ha ospitato i due giovani sposini della Repubblica Ceca derubati giorni fa a Torre Mileto.

Ieri pomeriggio il premier Giuseppe Conte ha telefonato alla coppia della provincia di Foggia per complimentarsi del gesto e manifestare la propria vicinanza a Zdeneck e Kamila, i giovani derubati in luna di miele sul Gargano.

“Ho visto arrivare i Carabinieri a casa – racconta emozionato Francesco a sannicandro.org – che mi invitavano a rispondere ad una chiamata da Roma, lasciandomi il numero.

Nel primo pomeriggio squilla il telefono e rispondo: la cancelleria di Palazzo Chigi mi comunicava che mi stava mettendo in contatto con il telefono personale del primo ministro. Quando ho risposto, ho riconosciuto la voce del presidente Giuseppe Conte e all’inizio pensavo ad uno scherzo. Ma il prosieguo della telefonata – rassicura Francesco – mi ha tolto ogni dubbio: era proprio lui”.

Il premier di orgini foggiane ha chiesto tutte le informazioni del caso alla coppia, complimentandosi per il grande gesto di umanità e chiedendo loro se abbiano bisogno di supporto finché i due giovani stranieri non partiranno.

Il premieri Giuseppe Conte ha anche assicurato un piccolo contributo economico personale per garantire ai due cechi di poter sostenere il viaggio di ritorno in patria.

“Un gesto che fa onore alla vostra terra ma anche a tutta l’Italia intera, nei confronti di un’altra nazione“, avrebbe esordito così il premier.

“Ci è sembrato di parlare con un amico di sempre”, rivela Francesco sempre sannicandro.org. Il premier Conte ha anche parlato brevemente con Zdeneck e Kamila manifestando la sua solidarietà e vicinanza.

Fonte: https://www.sannicandro.org/notizie/attualita/6796-cechi-derubati-a-torre-mileto-conte-chiama-famiglia-ospitante

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock