Attualità

Si è spento ‘Zio Giovanni’, l’uomo più anziano d’Italia

Si è spento Zio Giovanni, l’uomo più anziano di Italia, nato e vissuto sempre nel piccolo Borgo di Roseto Valfortore.

Giovanni La Penna, questo il suo nome, aveva raggiunto il traguardo dei 111 anni. Giovanni era nato nell’ottobre del 1909 a Roseto.

Zio Giovanni lascia un vuoto incolmabile nella piccola comunità di Roseto.

A darne la notizia, attraverso Facebook, la pagina FutuRoseto attraverso un lungo post a lui dedicato:

“CIAO ZIO GIOVANNI

Sono notizie che nessuno vorrebbe fornire, notizie che portano tristezza nell’animo di tutti i rosetani…Sì …purtroppo, la nostra leggenda di 111 anni, colui che portava dentro di se un pezzo di storia della società che nessuno poteva aver visto, colui che per noi era una specie di idolo, di testimonianza dei nostri saperi, testimonianza, per noi, immortale, della secolare cultura materiale che da sempre ha caratterizzato la nostra comunità, una cultura fatta di lavoro e di tempra, di onestà e di cortesia, di simpatia e comunicatività …Ebbene il nostro amato Zio Giovanni non c’è più.

Un anno da dimenticare e che non potremo mai dimenticare, soprattutto per quanto è accaduto alla nostra comunità, che, attonita, ha subito la scomparsa di alcuni dei nostri padri, sì padri della nostra storia.

Sul finire di questo funesto anno, anche Zio Giovanni va via portando via con sè il segreto dell’eterna giovinezza, una giovinezza d’animo che, al giorno d’oggi, è difficile riscontrare anche nei giovani.Ciao Zio Giovanni, siamo sicuri che la pelle liscia del tuo viso, ora, è accarezzata dalla brezza della pace nei pascoli del Paradiso.”

Tantissimi i messaggi di cordoglio.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock