Attualità

San Severo reagisce ai sabotaggi: il sindaco invita i cittadini a comprare bottiglie vino

Il vile attentato all’Antica Cantina – Cantina Sociale Cooperativa di San Severo, con migliaia di litri di vino sversati nelle campagne circostanti i silos della cooperativa sulla strada statale per San Marco in Lamis, ha sconvolto la comunità di San Severo.

La serata della domenica sanseverese, infatti, è stata sconvolta dal grave e vile attentato che ignoti – tali sono al momento – hanno messo a segno ai danni dei silos dell’Antica Cantina – Cantina Sociale Cooperativa San Severo.

Si tratta dei silos ubicati sulla strada statale 272 che conduce a San Marco in Lamis, a poche centinaia di metri dal casello autostradale. Sono stati aperti i bocchettoni dei silos, da cui sono fuoriuscite migliaia di litri di vino, che si sono dispersi nelle campagne circostanti, con un danno enorme per la storica cantina sanseverese.

Questa sera, mercoledì 23 ottobre, alle ore 19,00, il Sindaco avv. Francesco Miglio, invita tutti i cittadini di San Severo ad incontrarsi presso il piazzale dell’Antica Cantina in Viale San Bernardino, per acquistare una bottiglia di vino della Cantina.

“Un gesto di solidarietà e un forte segnale di sostegno…alla salute dell’Antica Cantina! Questo episodio è uno schiaffo violento alla gente perbene ed operosa di San Severo”, afferma il sindaco Francesco Miglio.

Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare ed a compiere un gesto simbolico, ma di grande solidarietà e rispetto.

Annarita Correra

Mi chiamo Annarita Correra, ho 27 anni e amo raccontare storie. Credo che la bellezza salverà il mondo e per questo la cerco e la inseguo nella mia terra, la più bella del mondo. L’amore per la letteratura mi ha portato a conseguire la laurea triennale in Lettere Moderne e quella magistrale in Filologia Moderna. Ho collaborato con riviste online culturali, raccontando con interviste e reportage le bellezze pugliesi. La mia avventura con Foggia Reporter é iniziata cinque anni fa. Da un anno curo la linea editoriale del giornale, cercando di raccontare la città e la sua provincia in modo inedito, dando voce e spazio alla cultura e alle nostre radici. Mi occupo di web editor e creo contenuti digitali, gestisco la pagina Instagram del giornale raccogliendo e raccontando le immagini più belle delle nostra terra.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock