Cronaca

Rubano in un supermercato, poi provano a mordere i Carabinieri: arrestate

I Carabinieri della Stazione di Trinitapoli hanno arrestato per furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale due donne rumene, rispettivamente di 30 e 23 anni, già note alle forze dell’ordine.

Le due, alcune giorni fa, si sono recate in un supermercato di Trinitapoli, dove hanno chiesto al titolare di scambiare delle banconote di piccolo taglio con una banconota da 50 euro. Mentre il commerciante stava porgendo loro la banconota, una di loro gliel’ha strappata dalle mani e insieme alla complice sono fuggite dal supermercato.

Allertati dalla vittima, i Carabinieri si sono immediatamente posti alle ricerche delle due fuggitive, rintracciandole poco dopo in Largo Reali Saline.

Alla vista dei militari, le due complici si sono date alla fuga in direzioni opposte e sono state rincorse a piedi. Una volta raggiunte, entrambe hanno opposto viva resistenza ai Carabinieri, strattonandoli, spintonandoli e tentando di morderli.

Bloccate, sono state accompagnate in caserma, dove i militari, a seguito di perquisizione personale, hanno recuperato le 50 euro che erano state nascoste nel reggiseno di una delle due donne.

Entrambe sono state arrestate per furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale. Dopo le formalità di rito, su disposizione della Procura della Repubblica di Foggia, sono state associate al carcere di Foggia.

Convalidato l’arresto, il Gip del Tribunale di Foggia ha applicato nei loro confronti la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel Comune di Bari, dove le due dimorano, disponendone la liberazione.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock