Attualità

Sui Monti Dauni belle storie di integrazione e nuovi inizi: benvenuta Angelica

“Fiocco rosa a Rocchetta Sant’Antonio. E’ nata oggi la piccola Angelica. Pesa 3,6 kg e sia la bambina sia la mamma stanno bene. Sono ancora ricoverate agli ospedali “Riuniti” di Foggia e torneranno a casa tra qualche giorno per riabbracciare il papà ed il fratellino di circa 2 anni e mezzo.

La famiglia di Angelica viene dalla Nigeria ed è tra i beneficiari del progetto SIPROIMI – Sistema di protezione per titolari di protezione internazionale e per minori stranieri non accompagnati – promosso dal Comune di Rocchetta Sant’Antonio e gestito dalla cooperativa sociale Medtraining – si legge in un post Facebook della cooperativa sociale Medtraining -.

In questi primi cinque mesi di accoglienza nel caratteristico Borgo dei Monti Dauni, la famiglia ha seguito il percorso di inclusione sociale per sentirsi parte attiva della comunità.

Il padre ha svolto un tirocinio formativo, mentre la mamma fino a pochi giorni fa ha frequentato il corso di alfabetizzazione di italiano. Anche se il 2020 è stato un anno particolarmente complicato a causa dell’emergenza sanitaria legata al Covid-19, questa nuova nascita rappresentata un evento lieto e felice per tutto il paese. Basti pensare che solo nell’anno ancora in corso delle dieci nascite registrate a Rocchetta Sant’Antonio ben quattro vengono dal circuito di accoglienza del progetto SIPROIMI.

Una comunità che cresce, quindi, non solo in termini numerici ma anche in senso di solidarietà ed inclusione. Benvenuta Angelica ed auguri a tutta la famiglia”.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock