Curiosità

Ritorno a scuola, come prepararsi al meglio

Settembre è il mese del rientro alle attività ordinarie: un’inversione non facile rispetto alle abitudini accumulate durante i mesi estivi quando le incombenze si fanno da parte e si ha tempo per dedicarsi a divertimenti e relax. A ripartire, con tutti i ritmi della vita ordinaria, è anche la scuola, pur tra incertezze legate sempre alla situazione pandemica.
Il ritorno a scuola o back to school, come si tende a chiamare, prevede una preparazione per tempo, onde evitare di trovarsi poi in situazione complesse e senza più i tempi per riparare. Non si parla solo dal punto di vista psicologico, che comunque è importante visto che il rientro alle attività ordinarie post vacanze è una delle prime fonti di stress; ma anche dal punto di vista concreto, predisponendo quindi tutto per tempo e facendo scorta di articoli scolastici con un certo margine di anticipo.

Il materiale scolastico

Il materiale scolastico da acquistare per affrontare l’anno intero è una delle incombenze che maggiormente preme sugli alunni. Quando si effettuano gli acquisti si dovrebbe essere certi del fatto che si opti per prodotti di qualità che durino per tutto l’anno scolastico.
Non si deve puntare necessariamente su prodotti di marca particolarmente costosi, si può avere materiale di qualità anche senza spendere un occhio della testa. Oggi poi, sul mercato, si trovano prodotti di ogni genere e per ogni necessità: prodotti qualitativi che possono essere anche personalizzati, acquistabili tramite la rete senza dover necessariamente uscire di casaTra i prodotti più richiesti, da questo punto di vista, ci sono ad esempio le penne ecologiche personalizzate, una soluzione ideale per chi vuole avere un oggetto unico, originale, andando al contempo a preservare l’ambiente. Nella stessa direzione vanno poi quaderni e blocchi note sempre di matrice ecologica, realizzati con carta riciclata, per mantenere sempre un occhio attento all’ambiente.
Il vantaggio oggi è quello di poter acquistare tutto questo materiale anche direttamente in rete, come si diceva, su siti internet specifici, evitando quindi l’incombenza di dover uscire di casa e recarsi in qualche negozio o centro commerciale.

Altri consigli per il back to school

Oltre all’acquisto di tutto il materiale occorrente, che comprende penne, matite, quaderni, prodotti di cancelleria varia, quali sono altri consigli per il rientro a scuola dopo le vacanze estive? Gli esperti tendono sempre a suggerire un approccio graduale per abituarsi nuovamente a quel genere di vita: il tutto si traduce, ad esempio, nell’abituarsi a svegliarsi presto iniziando a farlo già da qualche giorno prima del rientro in classe.

Importante poi, soprattutto nei primi giorni di scuola, fare una colazione abbondante e sostanziosa per essere certi di avere sufficiente energia durante tutta la mattinata, sempre nell’ottica di riambientarsi ai nuovi-vecchi ritmi. Importante poi è riuscire a darsi una tabella di marcia abbastanza stringente, sia per le ore scolastiche che al di fuori, prevedendo attività sportiva da svolgere con frequenza costante nei pomeriggi, al di fuori dell’orario scolastico e senza interferire con l’attività di studio da svolgersi nel pomeriggio.

 

 

 

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock