Comunicati Stampa

Riparte il “Taxi Sociale” nei borghi dell’ambito territoriale di Troia

progetto, già attuato negli anni scorsi, è stato voluto dal coordinamento dei sindaci dell’Ambito per rispondere ai bisogni reali della sempre più ampia fascia di popolazione fragile.

Troia – Nei sedici comuni dell’Ambito Territoriale di Troia, dal prossimo 6 febbraio sarà attivo il Taxi Sociale.

Il servizio è destinato a cittadini ultra 65enni, a portatori di gravi patologie e diversamente abili che hanno bisogno di raggiungere servizi sanitari e assistenziali, riabilitativi e uffici per pratiche burocratiche   dislocati sul territorio provinciale.

Il Taxi Sociale dell’Ambito Territoriale di Troia sarà attivo sei giorni su sette, dal lunedì al venerdì, dalle 7.00 alle 18.00 e il sabato dalle 7.00 alle 12.30. Il trasporto è affidato alle associazioni di volontariato e protezione civile del territorio, costituite in ATS, che opereranno con mezzi attrezzati per il trasporto di persone diversamente abili e anziani. Il servizio di trasporto inizierà e si concluderà nella residenza dell’utente.

Finanziato con fondi del PSZ con 66 mila euro, il Taxi Sociale è stato voluto dal coordinamento dei sindaci dell’Ambito Territoriale di Troia per rispondere alle esigenze di mobilità delle fasce più deboli della popolazione. Settecento le potenziali utenze, distribuite nei sedici comuni dell’Ambito Sociale di Troia che conta una popolazione di 37 mila 128 abitanti (dato anno 2022).

Il Taxi Sociale prevede la compartecipazione al servizio da parte dell’utente con quote che variano in base all’ISEE (dal 20 al 100% della spesa di trasporto).

Per usufruire del servizio sarà necessario prenotare contattando i servizi sociali del Comune di residenza, o scansionando il QR-Code per scaricare modulistica e acquisire tutte le informazioni.

“E’ un servizio che ha trovato un ottimo riscontro nella passata programmazione dell’Ambito in quanto risposta concreta ad esigenze di mobilità di tanti cittadini che non sono autonomi” dichiara il sindaco di Troia e presidente dell’Ambito Territoriale, Leonardo Cavalieri “In un territorio variegato, complesso come il nostro, il Taxi Sociale permetterà di accorciare le distanze tra domanda e offerta di servizi sanitari e socio-assistenziali”.

I sedici Comuni dell’Ambito Territoriale di Troia: Accadia, Anzano di Puglia, Ascoli Satriano, Bovino, Candela, Castelluccio dei Sauri, Castelluccio Valmaggiore, Celle di San Vito, Deliceto, Faeto, Monteleone di Puglia, Orsara di Puglia, Panni, Rocchetta Sant’Antonio, Sant’Agata di Puglia, Troia

Back to top button