Politica

Quartiere Ferrovia: Forza Italia chiede presidio fisso della Polizia Locale

Il gruppo consiliare di Forza Italia al Comune di Foggia ed il coordinamento provinciale del partito sono al fianco dei residenti del cosiddetto ‘Quartiere ferrovia’. Abbiamo a cuore il diritto alla sicurezza di quanti risiedono in questa parte della città e ci siamo fatti portatori di una proposta formale, che siamo certi l’Amministrazione comunale ed il sindaco Franco Landella accoglieranno, finalizzata a migliorare le condizioni di vivibilità di un’area divenuta sempre più problematica”. Così Raffaele Di Mauro, coordinatore provinciale di Forza Italia, spiega le ragioni della proposta avanzata dai consiglieri comunali azzurri, per il tramite del capogruppo Consalvo Di Pasqua, nell’ultima seduta del Consiglio comunale.

“Consapevoli del fatto che la sicurezza all’interno del ‘Quartiere ferrovia’ è ormai divenuta una vera e propria emergenza per la popolazione residente, siamo convinti che occorra migliorare ulteriormente le importanti iniziative che l’Amministrazione ha già attivato nella zona attraverso l’attività degli agenti del Corpo di Polizia Locale – spiega il presidente del gruppo consiliare di Forza Italia, Consalvo Di Pasqua –. Aver aumentato il numero degli agenti dislocati in questa zona ed aver potenziato il pattugliamento è stata una decisione importante, che il gruppo di Forza Italia ha condiviso e sostenuto. Ora, però, occorre fare un ulteriore passo in avanti, istituendo un presidio fisso del Corpo di Polizia Locale in questa zona. Una proposta che abbiamo avanzato in Consiglio comunale e che abbiamo sottoposto all’attenzione del sindaco Franco Landella, nella certezza il primo cittadino accoglierà questo input, rendendo operativo il nostro suggerimento”.

“Forza Italia è convintamente accanto ai cittadini delle zone limitrofe la stazione ferroviaria, divenute negli anni scorsi sempre più insicure, anche per la massiccia presenza di stranieri che troppo spesso si comportano senza alcun rispetto per le regole minime della convivenza civile e del rispetto del decoro pubblico – sottolinea il coordinatore provinciale di Forza Italia, Raffaele Di Mauro –. Un vero e proprio dramma, di fronte al quale non possiamo rimanere sordi. Da questo punto di vista rivendichiamo la bontà delle azioni che l’Amministrazione comunale ha compiuto verso questa parte della città: dall’introduzione di sistemi di videosorveglianza all’istituzione di uno specifico servizio di pattugliamento da parte della Polizia Locale. Interventi che hanno dimostrato una sensibilità ed un’attenzione che nel passato non si sono riscontrate”.

“Proprio in ragione di questo cambiamento significativo, crediamo si possa e si debba proseguire sul percorso già intrapreso con una convinzione ancor maggiore. Pensiamo che l’istituzione di un presidio fisso del Corpo di Polizia Locale nel ‘Quartiere ferrovia’ sia dunque la naturale prosecuzione della strategia già messa in campo dal Comune, poiché anche la presenza fisica stabile degli agenti può rappresentare un deterrente per i comportamenti ai quali ogni giorni i residenti sono purtroppo costretti ad assistere ed anche per chi pensa di poter commettere reati in una sorta di ‘zona franca’ – rimarca Di Mauro –. Naturalmente il tema della sicurezza nell’area di prossimità della stazione ferroviaria e del terminal intermodale è materia complessa, cui va fornita una risposta in modo sistemico e largo, anche con riferimento alla cooperazione tra tutte le istituzioni che si occupano di sicurezza”.

“La proposta avanzata da Forza Italia – conclude il coordinatore provinciale di Forza Italia – non è quindi solo vuota retorica ma dimostrazione reale di ascolto nei confronti delle istanze e dei bisogni della nostra comunità”.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock