Attualità

Qualità della vita 2021, Foggia ultima in classifica per il benessere dei bambini

Foggia – Pubblicata la classifica stilata da Il Sole 24 Ore divisa per tre fasce d’età. La provincia italiana più a misura di bambino è quella di Cagliari. Quella di Ravenna, invece, la provincia più attraente per i ragazzi e quella di Trento la migliore per gli anziani. 12 i parametri presi in considerazione per le tre classifice del Sole 24 Ore.

Brutta posizione per quella di Foggia che nella classifica che segna la qualità di vita dei bambini si piazza all’ultimo posto, precisamente in posizione 107 subito sotto alla provincia di Cosenza.

Sul brutto risultato si è espressa anche Rosa Barone, assessore al Welfare della Regione Puglia. “Anche oggi Foggia si distingue negativamente. Questa volta però mi sento tirata in causa, perché questi parametri sono responsabilità del welfare, un’ inesistente welfare dell’amministrazione Landella. Siamo ultimi per la qualità della vita dei bambini, un dato che dovrebbe allarmarci, perché sono loro il futuro di questa città, e su di loro dobbiamo investire le nostre risorse.

Ma ultimi per i servizi agli anziani e ai giovani. Manca la politica e le risposte alla nostra comunità.Sicuramente porterò questo dato all’attenzione dell’attuale commissari di Foggia e del futuro sindaco in modo da stringere una sinergia sempre maggiore e migliorare la qualità della vita dei più piccoli”.

Migliore la posizione della provincia di Foggia – che si classifica al 38esimo posto – per quanto riguarda il tasso di fecondità. Resta bassa invece quella che segnala le scuole accessibili senza barriere fisiche, la provincia di Foggia è 102esima.

Ecco la classifica completa del Sole 24 Ore: Qualità della vita 2021 indice bambini.

Annarita Correra

Mi chiamo Annarita Correra, ho 28 anni, sono una giornalista pubblicista, una copywriter, content creator e cantastorie. Credo che la bellezza salverà il mondo e per questo la cerco e la inseguo nella mia terra, la più bella del mondo. L’amore per la letteratura mi ha portato a conseguire la laurea triennale in Lettere Moderne e quella magistrale in Filologia Moderna. Ho collaborato con riviste online culturali, raccontando con interviste e reportage le bellezze pugliesi. La mia avventura con Foggia Reporter é iniziata cinque anni fa. Da due anni curo la linea editoriale del giornale, cercando di raccontare la città e la sua provincia in modo inedito, dando voce e spazio alla cultura e alle nostre radici. Scrivo e creo contenuti digitali, gestisco la pagina Instagram del giornale raccogliendo e raccontando le immagini più belle delle nostra terra.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock