Attualità

Mascherine con il contagocce in Puglia: arrivano solamente 42mila mascherine chirurgiche

Puglia – “La protezione civile nazionale ha consegnato ieri sera alla Regione Puglia, all’aeroporto di Bari Palese, 42mila mascherine chirurgiche, on un volo della Guardia Costiera, che costituiscono meno di un terzo del fabbisogno quotidiano di mascherine chirurgiche dell’intera regione”.

Lo comunica il dirigente della sezione Protezione civile della Regione Puglia Mario Lerario.

Nella settimana appena trascorsa il Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulle gravi mancanze di dispositivi di protezione individuale destinati a tutti coloro che stanno svolgendo servizi essenziali, come medici, personale sanitario, 118, medici di famiglia e farmacisti nella nostre regione si è espresso così:

“Devo confessare che sto facendo il “contrabbandiere” sia per le mascherine che per i ventilatori. Mi stanno aiutando i governatori di alcuni stati cinesi con cui avevo rapporti istituzionali da tempo.

Con questi canali in autonomia abbiamo fatto ordini per 38 milioni di euro di ventilatori e mascherine sperando che riescano ad arrivare.

Ho lanciato questo allarme, sia nelle sedi istituzionali sia a livello pubblico per informare i cittadini di quanto sta avvenendo”.

Nella giornata di sabato, prima dell’effettiva consegna di 42mila mascherine chirurgiche avvenuta ieri sera, il Presidente della Regione Puglia, sulla sia pagina Facebook aveva affermato:

“Anche oggi il fabbisogno di DPI non è stato coperto dagli invii della Protezione civile nazionale. Nel pomeriggio, dalle ore 16 in poi, siamo stati impegnati in una lunghissima riunione in videoconferenza con Roma per stabilire i criteri di ripartizione dei DPI tra le regioni.

È stato concordato un criterio che tenga conto del numero complessivo del personale socio-sanitario, comprensivo quindi di tutto il personale degli ospedali pubblici, privati ed ecclesiastici, ma anche di tutti i medici di famiglia, i pediatri di libera scelta, i medici della continuità assistenziale e tutto il personale socio-sanitario coinvolto nella gestione delle oltre 130 strutture per la cura degli anziani.

Questo criterio dovrebbe mitigare gli effetti disastrosi del criterio che fino ad oggi la Protezione civile si è data, senza condividerlo con le Regioni, di ripartire i DPI secondo il numero dei contagiati.

Abbiamo anche precisato che il criterio suddetto va anche corretto calibrandolo al numero della popolazione, per evitare che le regioni con il minor numero di dipendenti vengano penalizzate rispetto ad altre a parità di abitanti”.

Purtroppo, le mascherine chirurgiche arrivate ieri sera in Puglia coprono solamente un terzo del fabbisogno quotidiano della nostra regione.

Ricordiamo che il fabbisogno giornaliero della Regione Puglia, per quanto riguarda le mascherine chirurgiche, è di 33.500 mascherine ffp3 e di 33.500 mascherine ffp2.

Annarita Correra

Mi chiamo Annarita Correra, ho 28 anni, sono una giornalista pubblicista, una copywriter, content creator e cantastorie. Credo che la bellezza salverà il mondo e per questo la cerco e la inseguo nella mia terra, la più bella del mondo. L’amore per la letteratura mi ha portato a conseguire la laurea triennale in Lettere Moderne e quella magistrale in Filologia Moderna. Ho collaborato con riviste online culturali, raccontando con interviste e reportage le bellezze pugliesi. La mia avventura con Foggia Reporter é iniziata cinque anni fa. Da due anni curo la linea editoriale del giornale, cercando di raccontare la città e la sua provincia in modo inedito, dando voce e spazio alla cultura e alle nostre radici. Scrivo e creo contenuti digitali, gestisco la pagina Instagram del giornale raccogliendo e raccontando le immagini più belle delle nostra terra.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock