Attualità

Giornata vittime del Covid, La Notte: “Avversario subdolo che ho dovuto affrontare personalmente”

Puglia – Oggi, giovedì 18 marzo, si celebra la Giornata nazionale in memoria delle vittime di Coronavirus.

Bandiere a mezz’asta anche in tutti i comuni italiani, come in quello di Foggia. In occasione di questa giornata, il Consigliere Regionale “Popolari con Emiliano”, Francesco La Notte, ha condiviso la sua personale esperienza, la sua lotta contro il Covid.

“Esattamente un anno fa le immagini dei camion militari che trasportavano le bare dei defunti dalla città di Bergamo, hanno fotografato in maniera indelebile il terribile momento che stiamo vivendo a causa della pandemia. Una lotta quotidiana contro un avversario invisibile che si nasconde dietro l’angolo e prova a colpirti nel momento in cui abbassi la guardia, anche solo per un istante.

Un avversario che ho dovuto combattere personalmente, all’inizio con inevitabile preoccupazione ma poi, seguendo scrupolosamente il protocollo che andava rispettato per il bene mio e dei miei cari, tutto è andato per il meglio. Chi ha provato in prima persona la malattia Covid, sa bene quanto questa sia una patologia subdola, in grado di lasciare segni tangibili sul corpo e nell’anima – racconta il consigliere regionale -.

Fortunatamente da un mese il mio percorso con la malattia è terminato. Ma aspetto il momento di potermi rendere utile per il prossimo donando plasma a coloro che stanno ancora, con coraggio, combattendo contro il Covid. A loro rivolgo il mio pensiero quotidiano, l’augurio di poterne uscire al più presto per tornare alla vita di tutti i giorni. Un desiderio di straordinaria normalità che tutti speriamo diventi realtà al più presto”.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock