Cronaca

Cani randagi avvelenati a Poggio Imperiale, la stilista Franchi: "E' una vergogna"

La nota stilista italiana Elisabetta Franchi ha denunciato su Instagram il triste caso dei cani abbandonati e avvelenati a Poggio Imperiale, un piccolo comune in provincia di Foggia.

Uomini come bestie che maltrattano poveri animali indifesi. Non c’è mai fine alla malvagità umana. Ecco cosa ha scritto sul social la stilista: “Questo è quello che è successo e che succede a Poggio Imperiale, ma non solo. Basta, basta, basta! Chi compie atti simili sugli animali è pericoloso anche per l’uomo! Attraverso la ondazione Elisabetta Franchi Onlus mi impegnerò a combattere per tutte queste povere creature in ogni parte del mondo che non hanno voce”.

E ancora rispondendo ai tanti commenti: “Mi batterò finchè avrò forze per salvare queste creature meravigliose”. Elisabetta Franchi ospita da anni nella sua casa moltissimi cani abbandonati, randagi trovati per strada o recuperati in canile, lei che da sempre è vicina all’emergenza sul randagismo e si batte per difendere i nostri amici a quattro zampe.

“Chi ha commesso questo gesto è un mostro e deve pagare. E’ una vergogna”, aggiunge e noi non possiamo che essere d’accordo con lei, chi ha fatto questo deve essere punito.

 

Annarita Correra

Mi chiamo Annarita Correra, ho 27 anni e amo raccontare storie. Credo che la bellezza salverà il mondo e per questo la cerco e la inseguo nella mia terra, la più bella del mondo. L’amore per la letteratura mi ha portato a conseguire la laurea triennale in Lettere Moderne e quella magistrale in Filologia Moderna. Ho collaborato con riviste online culturali, raccontando con interviste e reportage le bellezze pugliesi. La mia avventura con Foggia Reporter é iniziata cinque anni fa. Da un anno curo la linea editoriale del giornale, cercando di raccontare la città e la sua provincia in modo inedito, dando voce e spazio alla cultura e alle nostre radici. Mi occupo di web editor e creo contenuti digitali, gestisco la pagina Instagram del giornale raccogliendo e raccontando le immagini più belle delle nostra terra.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock