Cultura e territorio

Peschici, il profumo di mare racchiuso in un sorbetto: l’ultima geniale idea del gelatiere Michel Draicchio

“Mare profumo di mare, con l’amore io voglio giocare. È colpa del mare, del cielo e del mare”, così cantava Little Tony negli anni ’80 e questa canzone su un vecchio giradischi risuona mentre immaginiamo di gustare l’ultima originale creazione di Michel Draicchio, titolare della gelateria Michel a Peschici: il sorbetto al profumo di mare.

Nella gelateria di Michel il tempo si ferma, e da buon ricercatore di antichi sapori e tradizioni, il gelatiere peschiciano non smette mai di stupire con abbinamenti particolari recuperando spesso ingredienti antichi ormai dimenticati e regalando sensazioni uniche, un piacere per l’anima e per il palato.

“Ho pensato di trasferire il profumo del mare in un sorbetto che possa ricordare le piacevoli sensazioni di passeggiare sulla sabbia anche a chi abita lontano, in città, in montagna – ci ha spiegato il gelatiere garganico -. Il mio intento è quello di regalare una sensazione olfattiva particolare, un sorbetto che rievoci tutte le note dell’odore marino”.

Michel ama il mare, impossibile in fondo non amarlo quando lo si ha a due passi da casa e il suo profumo ci sveglia dolcemente entrando dalle finestre. L’odore della salsedine, delle alghe e della brezza marina si fondono per dare vita a un fresco e gustoso sorbetto.

“Dovremmo avere tutti una vita vista mare, respirare a pieni polmoni quel profumo così particolare, un odore che si sposa con la brezza e bacia la sabbia regalando emozioni uniche. Il profumo del mare diventa l’ingrediente di un nostro nuovo sorbetto il cui gusto vi riporterà alla mente tutte le note olfattive di una passeggiata in spiaggia e il suono dello sciabordio delle onde che si infrangono sugli scogli – si legge nell’ultimo post pubblicato da Michel -.

Gustandolo vi sembrerà di essere cullati dalle onde del Mediterraneo. Il nostro sorbetto rievoca sensazioni olfattive molto forti grazie alla presenza di lattuga di mare, salicornia, pomodorini di mare e una piccola percentuale di acqua marina. In gelateria vi suggeriremo l’abbinamento più adatto, a casa potrete gustarlo su un crostino di pane con un filo di olio d’oliva. Gustare il mare é possibile!”.

Come dargli torto, riuscire a gustare il mare e a percepire tutta la sua essenza non è affatto facile ma se si ha grande amore per le proprie radici tutto diventa possibile. Nelle creazioni di Michel, infatti, si può percepire tutta cultura del luogo, le sue tradizioni, i suoi profumi e i suoi colori. Così, con il sorbetto al profumo di mare, il gelatiere garganico ha stupito ancora una volta accompagnando i suoi clienti alla scoperta di un mondo sensoriale forse fino a questo momento ancora inesplorato: quello delle esperienze olfattive.

Il gusto è un senso che si esercita costantemente mangiando, è tutto molto immediato, ma per l’olfatto non è così facile. Un odore raggiunge direttamente il cervello imprimendosi così nella memoria. Per questo motivo, spesso, ci ricordiamo di qualcosa risentendo un odore in particolare. Riuscire a regalare un viaggio olfattivo così intenso come quello di rievocare il profumo del mare è un’esperienza tutta da vivere che siamo certi regalerà ricordi indelebili del Mediterraneo a chiunque assaporerà il fresco sorbetto di Michel.

Annarita Correra

Mi chiamo Annarita Correra, ho 28 anni, sono una giornalista pubblicista, una copywriter, content creator e cantastorie. Credo che la bellezza salverà il mondo e per questo la cerco e la inseguo nella mia terra, la più bella del mondo. L’amore per la letteratura mi ha portato a conseguire la laurea triennale in Lettere Moderne e quella magistrale in Filologia Moderna. Ho collaborato con riviste online culturali, raccontando con interviste e reportage le bellezze pugliesi. La mia avventura con Foggia Reporter é iniziata cinque anni fa. Da due anni curo la linea editoriale del giornale, cercando di raccontare la città e la sua provincia in modo inedito, dando voce e spazio alla cultura e alle nostre radici. Scrivo e creo contenuti digitali, gestisco la pagina Instagram del giornale raccogliendo e raccontando le immagini più belle delle nostra terra.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock