Cronaca

Paura a Foggia, ghanese armato di ascia semina il panico

Foggia – Nella giornata del 18 giugno u.s., Agenti della Polizia di Stato  del  Reparto Volanti e del Reparto Prevenzione Crimine Campania, nel corso di un servizio di prevenzione e controllo del territorio, verso le 10:30 intervenivano in Via Cerignola su richiesta della sala operativa, in quanto alcuni cittadini avevano segnalato un uomo extracomunitario che brandiva un’ascia con fare minaccioso.

Gli Agenti giunti sul posto individuavano l’uomo di grossa corporatura che improvvisamente si scagliava verso di loro armato di un’ascia, ma per fortuna i poliziotti riuscivano a schivare i colpi.

Gli Agenti vista la situazione molto rischiosa, chiedevano l’intervento di un’altra pattuglia e nel contempo tentavano di instaurare un dialogo per tentare di convincere l’uomo ad abbandonare l’ascia.

Purtroppo questi continuava ad inveire e a rendersi pericoloso, oltre che per i poliziotti anche per le vetture in transito sulla strada, pertanto con non poca difficoltà gli Agenti riuscivano a boccarlo dalle spalle e ad ammanettarlo.

Giunti in Questura, lo straniero continuava ad inveire e scagliava uno scarpone contro i vetri dell’ufficio lesionandoli.

L’uomo ghanese di 38 anni, con permesso di soggiorno, veniva tratto in arresto per il reato di resistenza a Pubblico Ufficiale e condotto presso la Casa Circondariale di Foggia.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock