Cultura

Patto di collaborazione tra i poli Biblio-Museali e associazioni culturali

Il prossimo 4 dicembre, a Palazzo Dogana, sarà presentato il nuovo patto di collaborazione tra il Polo Biblio-Museale di Foggia e le Associazioni che hanno sottoscritto l’intesa, per la co-progettazione di iniziative di promozione e valorizzazione del patrimonio di biblioteche e musei, e per la fruizione di spazi, attrezzature e servizi idonei all’organizzazione di attività laboratoriali, espositive, di ricerca, studio, lavoro di gruppo, formazione in presenza e on line, di progettazione, co-working, comunicazione e promozione delle attività delle associazioni stesse. Una iniziativa promossa dalla Regione, nella convinzione che biblioteche e musei siano per definizione luoghi di incontro e di confronto, presidi di coesione culturale di una comunità. Quella del 4 dicembre sarà l’aggiornamento di una percorso, con la revisione e la successiva approvazione di un nuovo Patto di collaborazione tra i Poli Biblio-Museali della Regione Puglia e soggetti privati operanti in ambito culturale e sociale, una nuova e più attuale versione del precedente patto che conferma e rafforza i valori e i principi generali ai quali i Poli stessi ispirano la propria attività.


È in corso la revisione e la successiva approvazione di un nuovo Patto di collaborazione
tra i Poli Biblio-Museali della Regione Puglia e soggetti privati operanti in ambito culturale e
sociale, una nuova e più attuale versione del precedente patto che conferma e rafforza i valori e
i principi generali ai quali i Poli stessi ispirano la propria attività.

Vincenzo D'Errico

Giornalista professionista e scrittore, impegnato a lungo nell’emittenza locale, collaboratore del quotidiano L’Edicola del Sud, direttore della Rivista Filosofia dei Diritti Umani / Philosophy of Human Rights.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio