Cronaca

La pantera di San Severo è tornata: nuovi avvistamenti in Puglia

Nuovo avvistamento della pantera di San Severo in Puglia. Ormai è stata ribattezzata così la pantera nera che fece la sua prima apparizione nella nostra regione proprio nei pressi della cittadina di San Severo, nel Foggiano.

Diversi gli avvistamenti, le testimonianze raccolte e la aura che il grosso felino ha suscitato in un intero anno, ricordiamo che i primi avvistamenti risalgono infatti a gennaio 2020.

In questi giorni si torna a parlare della pantera nera, il felino è stato avvistato nel Barese. Il grosso felino selvatico è stato avvistato anche dalle forze dell’ordine in agro di Castellana Grotte, nella zona di via Selva di Fasano e comunque in continuo spostamento. “Lo scorso 5 febbraio si è tenuta una riunione operativa sulla questione. Nella zona sono state posizionate varie esche – spiegano da Cia-Agricoltori Italiani Puglia -.

I vertici istituzionali e delle forze dell’ordine territoriali e provinciali hanno spiegato che vi è la necessità di evitare la frequentazione da parte dei cittadini nelle zone di campagna dell’intero territorio castellanese, essendo imprevedibili gli spostamenti del felino in questione.

Ed è per questo motivo che l’ordinanza firmata dal sindaco Francesco De Ruvo ha ordinato: il divieto di transito ciclo -pedonale e di svolgimento di qualsiasi attività sportiva ai cittadini in tutte le strade di campagna e sulle strade extra urbane del territorio di Castellana Grotte; il divieto di eseguire potature di alberi o lavori in campagna in tutto il territorio castellanese.

Sono in corso pattugliamenti da parte delle forze dell’ordine del Gruppo CC Forestale di Bari e del Medico Veterinario incaricato dalla ASL. In caso di avvistamento si deve chiamare il Comando di Polizia Locale 0804965014, il Comando Stazione Carabinieri di Castellana Grotte 0804965010 o direttamente il 112“.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock