Cronaca

Minacciò e aggredì i Carabineri per evitare un controllo, arrestato 25enne

I Carabinieri della Stazione di Trinitapoli hanno arrestato un 25enne di Trinitapoli con precedenti di polizia. Lo stesso è stato raggiunto da una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Foggia su richiesta della locale Procura della Repubblica poiché ritenuto responsabile del reato di resistenza a pubblico ufficiale continuata, commesso la sera del 14 luglio scorso.

Quella sera, due Carabinieri della Stazione di Trinitapoli, nel corso di un servizio di controllo del territorio in quel Comune, avevano notato il 25enne all’esterno di un bar del posto. Quando i militari decisero di procedere ad un controllo nei suoi confronti, l’uomo, con tono sprezzante ed incurante del luogo pubblico in cui si trovava, cominciò ad apostrofarli con parole ingiuriose, avvicinandosi col viso a quello di uno dei due Carabinieri, al fine di intimorirlo e sfidarlo.

Nonostante invitato a calmarsi per consentire il controllo, il 25enne spintonò e minacciò un militare, per poi, con fare spavaldo ed indifferente, dileguarsi a bordo di un ciclomotore, evitando il controllo e facendo perdere le proprie tracce.

Lo stesso fu pertanto denunciato per resistenza a pubblico ufficiale alla Procura della Repubblica di Foggia, che ha diretto le indagini e richiesto al Gip del Tribunale di Foggia l’emissione della misura cautelare della custodia in carcere.

L’ordinanza, emessa il 2 novembre, è stata eseguita dai Carabinieri di Trinitapoli il giorno stesso. Dopo le formalità di rito, per il 25enne si sono aperte le porte del carcere di Foggia.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock