Cronaca

Manfredonia, armati e incappucciati irrompono in una tabaccheria: sono minorenni

Manfredonia – Due malviventi armati e incappucciati irrompono in una tabaccheria. E’ quanto accaduto ieri sera nel centro sipontino dove nel mirino dei due malviventi – entrambi armati di taglierino e travisati – è finita una tabaccheria di Manfredonia.

Alle 20,00 del 2 marzo u.s. agenti della Volante allertati da una telefonata sul 113 intervenivano sul posto e accertavano che poco prima del loro arrivo,  due persone dopo essersi introdotte nel suddetto esercizio, entrambi con il viso coperto dalle mascherine e dalle visiere dei cappelli, con la minaccia dei taglierini, costringevano la titolare a consegnare la cassa contenente l’incasso della giornata.

I malfattori immediatamente dopo si dileguavano a piedi nelle strade adiacenti.

Le immediate e serrate indagini intraprese dalla Squadra Investigativa del Commissariato di Manfredonia, hanno consentito di individuare gli autori anche grazie alla visione delle immagini acquisite dalle telecamere di sorveglianza. Ulteriori elementi sono stati acquisiti nel corso del sopralluogo in cui rinvenivano il cassetto del registratore di cassa asportato, contenente ancora la somma di € 48,72 a fronte di € 1.000 custodite e denunciate.

Entrambi gli autori sono minorenni  e conosciuti perché resosi protagonisti di altre rapine a esercizi commerciali di Manfredonia.

La Procura per i Minorenni di Bari, per il ruolo svolto nella fase della rapina e per i rispettivi precedenti, ha disposto l’arresto per il primo, previo accompagnamento presso l’Istituto Penale per minorenni di Bari “Fornelli” e di denunciare a piede libero l’altro minorenne con il conseguente affidamento ai genitori.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock