Cultura e territorio

Mandorle atterrate: ecco la ricetta dei tipici dolcetti foggiani

Foggia – Tra le strade della città si inizia a respirare l’aria del Natale, e nelle case le mamme e le nonne già iniziano a preparare gli squisiti dolci natalizi made in Foggia. Tra le tante prelibatezze non possono mancare le regine dei dolci foggiani, le mandorle atterrate.

Le mandorle atterrate sono dei dolcetti pugliesi tipici del Natale, che creano vera e propria dipendenza. Una tira l’altra ed è difficilissimo fermarsi in tempo prima di ripulire il piatto. A base di mandorle rigorosamente intere e non tritate, questo dolce ‘cioccolatoso’ è amato da grandi e piccini.

Ogni foggiano che si rispetti le mangia appena inizia a far più freddo in vista del periodo natalizio, quando accanto alle tradizionali cartellate  al vincotto e ai profumati mostaccioli, sono esposte come vere regine della tavola natalizia alla foggiana.

Si sa, ognuno ha la sua ricetta e i propri trucchi, ma in vista delle feste vogliamo condividere con voi la ricetta di questi caratteristici dolci della cucina tradizionale foggiana.

Ingredienti per le mandorle atterrate

  • 500 g di mandorle sgusciate e intere
  • 500 g di cioccolato in tavoletta da far sciogliere

Procedimento

La preparazione della mandorle atterrate è molto veloce e semplice, basta seguire pochi passaggi. Se si vuole una maggiore croccantezza come prima cosa bisogna tostare le mandorle in una teglia da forno per circa 5 minuti. Bisogna poi sfornare e lasciare raffreddare. Come secondo passaggio, far sciogliere a bagnomaria il cioccolato (potete comprarlo al latte, fondente o bianco) che avrete acquistato in tavolette. Per farlo sciogliere basta tagliarlo  grossolanamente a scaglie per agevolare la cottura, mescolare poi di tanto in tanto.

Non appena il cioccolato si sarà sciolto a fuoco medio, versare le mandorle poco per volta, facendo attenzione a non romperle. Continuate la preparazione mescolando con un cucchiaio in modo da ricoprire completamente di cioccolato le mandorle e creare un composto omogeneo.

Spegnere il fuoco e con l’aiuto di un cucchiaio da cucina prelevate dei mucchietti del composto di mandorle e cioccolato caldo, e posizionate i dolcetti su un piano ricoperto con carta da forno. Fate raffreddare per almeno tre ore, affinchè il cioccolato si raffreddi e possa solidificarsi per bene. Una volta freddi staccateli delicatamente dalla carta e serviteli su un vassoio o in colorati pirottini.

Fonte: Puglia.com

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock