Attualità

Primo caso di Coronavirus a Lucera: si tratta di un operatore sanitario

Lucera – A dare la notizia del primo caso di contagio di Coronavirus a Lucera è il sindaco della cittadina in provincia di Foggia durante la diretta Facebook.

Il primo lucerino risultato positivo al Covid-19 è un operatore sanitario che però non lavora a Lucera.

Il sindaco, Antonio Tutolo, per tutelare l’uomo, ha evitato ulteriori dettagli sulla persona, insistendo nell’invito al rispetto delle regole e di chi continua a lavorare nei settori previsti.

“Il mio pensiero va a tutti gli operatori sanitari che quotidianamente rischian di contrarre questo virus per aiutare noi, per alleviare le sofferenze di quanti entrano in quelle strutture non solo per questo motivo, sono loro i più esposti”, queste le parole del sindaco visibilmente commosso.

“C’è da ammirare con quanta devozione fanno il loro lavoro. Da oggi dobbiamo mettere ancora più impegno per rispettare le regole proprio per rispetto di questi signori che stanno in prima linea che non possiamo “prendere a schiaffi” fregandocene delle precauzioni”, aggiunge Tutolo nascondendo una grande commozione.

Nella cittadina fedele a Federico II da oggi saranno fermi i servizi di trasporto e sarà chiuso il cimitero anche nei giorni feriali e non più solo festivi. Sospesi anche i funerali, si potrà procedere solo alla sepoltura.

Inoltre, a Lucera, è stato inoltre attivato il centro operativo comunale C.O.C. per programmare le misure organizzative e preventive per la gestione dell’emergenza sanitaria epidemia Covid-19 Coronavirus.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock