Eventi

“Librinscena” chiude i battenti: al Cineporto incontri con Mario Desiati e Giacomo Gensini

Il quarto – e penultimo – appuntamento della rassegna “Librinscena” avrà come ospite, al Cineporto di Foggia, Mario Desiati. Lo scrittore pugliese incontrerà il pubblico del Cineporto giovedì 14 aprile alle 20 per raccontare il suo lavoro e il rapporto tra il suo romanzo Il paese delle spose infelici e l’omonima trasposizione cinematografica diretta da Pippo Mezzapesa. A seguire, alle 21:30 circa, proiezione del film di Mezzapesa. L’incontro sarà condotto da Michele Trecca, responsabile della libreria Ubik di Foggia.

L’ultimo appuntamento della rassegna avrà invece come ospite, venerdì 22 aprile alle 20 al Cineporto di Foggia, Giacomo Gensini. A fine incontro verrà proiettato I Milionari di Alessandro Piva, tratto proprio dall’omonimo romanzo di Gensini.

La rassegna “Librinscena” è curata da Michele Trecca e organizzata dai Cineporti di Puglia di Apulia Film Commission e nasce con l’intento di ascoltare chi il libro lo ha scritto e come ha interagito con chi quel testo lo ha fatto diventare carne e ossa. La letteratura, infatti, è una fonte inesauribile di spunti e spesso le trasposizioni cinematografiche sono in grado di esaltare caratteri e personaggi, dando forma e contorni a ciò che fino ad allora viveva solo nellʼimmaginazione del lettore. Altre volte, la fusione tra scrittura e scena non riesce, e lʼalchimia si rompe. La rassegna si inserisce in un programma di iniziative finalizzate ad una diffusione non dogmatica della cultura dell’audiovisivo, da sviluppare nei presidi territoriali della Fondazione nei diversi comuni della regione Puglia.

“Librinscena” è prodotto da Apulia Film Commission e finanziato da Regione Puglia attraverso il Fondo di Sviluppo e Coesione (FSC) 2007-2013. Tutti gli appuntamenti della rassegna sono a ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock