Cronaca

La psicosi Samara invade Manfredonia: in centinaia al cimitero per vederla

Manfredonia – Ormai è diventata una vera e propria moda, orrenda e discutibile, ma pur sempre una moda che sta invadendo quasi tutta l’Italia. Stiamo parlando della psicosi Samara.

Questa orribile moda che si sta diffondendo tra i ragazzi, dopo aver interessato la città di Foggia, si sta espandendo sempre di più anche nella provincia del capoluogo dauno.

Ieri, è culminata con un nuovo e pauroso avvistamento a Manfredonia, dove ha causato una situazione di vero e proprio panico tra grandi e piccoli.

L’evento di ieri sera ha richiesto l’intervento delle forze della polizia per allontanare le centinaia di persone arrivate nelle vicinanze del cimitero di Manfredonia per vedere la bambina demoniaca, protagonista del film horror “The Ring”.

Dopo aver terrorizzato i foggiani in zona Candelaro, la spaventosa bambina è “apparsa” in altri paesi della provincia scatenando il panico, tanto da richiedere l’intervento delle istituzioni.

Il sindaco di Apricena, infatti, è intervenuto sulla Samara Challenge, diffondendo la seguente dichiarazione: “Si tratta di un gioco di pessimo gusto e di cui chi si rende artefice dovrebbe solo vergognarsi. Chiediamo ai genitori di rasserenare i propri figli. Invitiamo chiunque veda di denunciare immediatamente ai carabinieri”.

Ieri sera a Manfredonia, nella zona vicina al cimitero, il traffico è rimasto paralizzato dalle 21 alle 23: code di auto e folla di gente, tutti in trepidante attesa di Samara.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock