Cronaca

Incendio nel ghetto di Borgo Mezzanone: ferita una donna e distrutte diverse baracche

Foggia – Grande paura per i migranti del ghetto di Borgo Mezzanone, l’insediamento abusivo che si trova a pochi chilometri da Foggia torna a far parlare di sè. Nel corso della notte è divampato un pericoloso incendio.

Una donna di origini africane è rimasta gravemente ustionata e diverse baracche sono state distrutte dalle fiamme.

L’incendio sarebbe stato causato dallo scoppio di una bombola di gas presente all’interno di una baracca del ghetto.

Della vittima non si sa molto: la donna, infatti, non aveva documenti con sè, e per questo motivo non è stata ancora identificata. Si sa solo che si tratta di una donna africana.

Considerata la gravità delle sue condizioni è stata trasportata urgentemente al centro grandi ustionati di Bari.

Nella notte i vigili del fuoco sono intervenuti per domare le fiamme e per bonificare l’area interessata dal pericoloso rogo, l’ennesimo nell’ex pista di Borgo Mezzanone.

I carabinieri indagano su quanto accaduto.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock