Cronaca

Impagnatiello senza avvocato: il suo legale rinuncia al mandato

Sebastiano Sartori, il difensore di Alessandro Impagnatiello accusato di aver ucciso la compagna Giulia Tramontano, incinta di sette mesi, ha rinunciato al mandato. Il legale ha depositato l’atto in Procura a Milano lunedì 5 giugno, spiegando che “è stata una questione fra me e il mio assistito”, senza aggiungere altro. Lo riporta l’Ansa.

“Ho rinunciato al mandato per motivi connessi al rapporto fiduciario e dunque coperti da segreto professionale, null’altro”, ha poi precisato Sartori ai microfoni dell’Agi.

Vincenzo D'Errico

Giornalista professionista e scrittore, impegnato a lungo nell’emittenza locale, collaboratore del quotidiano L’Edicola del Sud, direttore della Rivista Filosofia dei Diritti Umani / Philosophy of Human Rights.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio