Chiesa e Religione

Il Sacro Cuore saluta il parroco Don Antonio Carbone che va a Napoli

Commozione ieri sera alla parrocchia Sacro Cuore di Foggia per salutare don Antonio Carbone che, dopo due anni, saluta la parrocchia e il quartiere Candelaro.  Don Antonio andrà a Napoli al centro provinciale dei Salesiani come amministratore delle case salesiane del sud Italia. Il nuovo direttore parroco del “Sacro Cuore” è don Cristiano Ciferri. “Non è facile distaccarsi da dove si è vissuta, per due anni, la propria vita. E’ stato certamente e penso resterà uno dei grandi “amori” della mia vita”: il commento di don Antonio che ieri ha salutato i parrocchiani e tutte le realtà che sono nate e che sono cresciute grazie al suo impegno. Un quartiere difficile, quello del Candelaro, ma che ha visto don Antonio in prima linea sempre. E allora forse  non è un caso che don Antonio ha offerto la sede al presidio foggiano di Libera.  Tra le tante attività che la parrocchia è riuscita a portare  a termine don Antonio si è rammaricato per “il  crescente degrado sociale della città dovuto soprattutto alla presenza di una mafia sanguinaria. Mi rattrista la poca incisività che abbiamo come chiesa nel tentare un’inversione di tendenza. I migliori giovani spesso sono costretti, per crearsi un futuro dignitoso, ad emigrare”.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio