In primo piano

I cinque Atenei della Puglia insieme per il risparmio energetico con “M’illumino di meno”

Le Università pugliesi (Università di Bari, Università del Salento,
Università di Foggia, Politecnico di Bari, Università LUM *Giuseppe
Degennaro*) quest’anno si uniscono per aderire, il 16 febbraio, a *M’Illumino
di Meno*, manifestazione promossa da Rai Radio2 con Caterpillar, in
occasione della *Giornata nazionale del risparmio energetico e degli stili
di vita sostenibili* istituita dalla L. 34/2022.

Nella Puglia intera, da Lecce a Bari, da Casamassima a Foggia, i cinque
Atenei spegneranno in contemporanea, dalle ore 19.00 alle ore 21.00, tutte
le luci di alcuni loro immobili simbolici. L’iniziativa denominata CAPIRE
(i Cinque Atenei della Puglia Insieme per il Risparmio Energetico) mira a
far comprendere il ruolo essenziale delle Università in quanto luoghi
aperti di conoscenza per la promozione, non solo nelle aule ma anche sul
territorio e nella società, della consapevolezza e della cultura di un
consumo responsabile e di un uso sostenibile dell’energia. Gli Atenei
condivideranno collettivamente le immagini dell’evento sui propri siti
istituzionali e canali social, nel segno di una comunione di intenti,
testimonianze e gesti. Questa è la prima iniziativa comune nell’ambito
della RUS Puglia, la rete di coordinamento per la sostenibilità che sta
nascendo in questi mesi tra le Università pugliesi, le quali nel loro
complesso aggregano una comunità di studenti, docenti/ricercatori e
personale tecnico-amministrativo di circa novantamila persone.

L’Università di Foggia, in particolare, aderirà a *M’illumino di meno *con
la collaborazione e l’attiva partecipazione di tutti i Dipartimenti. Dalle
19.00 alle 21.00, infatti, ogni struttura dell’Unifg spegnerà le luci.
L’iniziativa, dal carattere simbolico, genererà in realtà un reale
risparmio energetico. Secondo le stime, infatti, per la chiusura di due ore
dei plessi di Unifg, è previsto un risparmio di 3800 kwh considerato un
costo al kWh di € 0,35 (comprensivo di tutti gli oneri) per un risparmio
totale di € 1.330. Il risparmio in kWh rappresenta quasi il consumo annuale
di una famiglia di 4 persone.

Per il  gas metano, in analogia a quanto stimato per l’energia elettrica,
il risparmio risulta essere di circa 180 Smc con un risparmio economico *di
€ 250 e 320 kg di emissioni di anidride carbonica evitate. *

Si consegue, inoltre, una mancata emissione totale di circa 2.300 kg di
anidride carbonica (0,531 g/kWh secondo le fonti del ministero
dell’ambiente) corrispondente a una percorrenza di 6.000 km con un’auto di
media cilindrata.

*M’illumino di meno* vedrà la partecipazione attiva di tutta la comunità
accademica dell’Università di Foggia. Anche gli studenti, infatti,
coinvolti dalle associazioni studentesche, sono invitati ad essere presenti
al momento dello spegnimento delle luci e a documentare tutto taggando i
canali social @unifg_official e utilizzando gli hashtag #capire e
#milluminodimeno.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio