Ambiente

Giovane lupa avvelenata salvata da due agricoltori

L'esemplare è stato trovato nelle campagne di Cerignola in gravi condizioni

Una giovane lupa agonizzante è stata trovata, oggi, nelle campagne di Cerignola. L’animale, riverso a terra è stato notato da due agricoltori, Rocco Gentile e Francesco Corbosiero, che hanno prestato immediatamente soccorso. Caricata su un’auto, hanno raggiunto l’ambulatorio veterinario per la cura degli animali randagi dell’Asl a Cerignola dove i sanitari hanno riscontrato evidenti segni di avvelenamento. Sottoposta a specifica terapia, la lupa, di circa otto mesi, domani sarà trasferita a Bitetto nel Centro recupero regionale fauna selvatica in difficoltà. Le immagini che pubblichiamo ci sono state fornite da Virgilio Caivano che ha coadiuvato i due agricoltori nelle operazioni di recupero dell’animale.

La lupa nell’ambulatorio veterinario dell’ASL

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio