Attualità

“Forza Gaudiano”, lo speciale in bocca al lupo di Emilio Solfrizzi al cantautore foggiano a Sanremo

Il cantautore foggiano Gaudiano questa sera si sfiderà con altri tre giovani cantanti per il titolo di vincitore delle Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2021.

Manca pochissimo alla puntata di questa sera e il giovane foggiano ha ricevuto un in bocca al lupo molto speciale.

“Caro Gaudiano volevo farti il più grande e affettuoso in bocca al lupo per la finale di Sanremo di stasera, vai su quel palco e spacca tutto. Tu hai un talento straordinario, hai scritto un pezzo davvero meraviglioso, molto toccante su tuo padre che ci ha mosso qualcosa dentro.

Sei bravissimo, vatti a prendere quello che è già tuo. Poi sei anche pugliese, di Foggia, condividiamo questo male necessario ( ndr scherza). In bocca al lupo!”.

Questo il videomessaggio dell’attore pugliese Emilio Solfrizzi, rivolto al cantautore foggiano Gaudiano prima della finale delle Nuove Proposte di questa sera. Solfrizzi ha dedicato alcune Storie di Instagram a Gaudiano per fargli i complimenti e augurargli buona fortuna.

Noi di Foggia Reporter ci accodiamo agli auguri di Solfrizzi e alle sue considerazioni. Forza Gaudiano!

Chi è Luca Gaudiano

Luca Gaudiano nasce a Foggia il 3 dicembre del 1991, da madre docente di lettere e papà ingegnere. Ed è proprio suo padre ad iniziarlo alla musica, regalandogli una chitarra per il suo quindicesimo compleanno.

Dopo il diploma, si trasferisce a Roma per approfondire gli studi musicali. Vive alcune soddisfacenti esperienze nell’ambito del teatro musicale e decide di concentrarsi sulla sua musica. Negli ultimi tre anni ha accompagnato verso la fine terrena suo padre, che ha lottato senza rancore e con estrema dolcezza contro un tumore al cervello. Si definisce “un reduce di guerra salvato dalla musica”.

L’esperienza traumatica lo induce a trasferirsi a Milano, dove trova ispirazione per la produzione dei suoi brani, che registrerà insieme al producer Francesco Cataldo, grazie all’incontro con Adom Srl e Leave Music.

Il 25 settembre 2020 debutta con un 45giri digitale. “Le cose inutili” (Leave Music), con all’interno un lato A, “Le cose inutili”, singolo di punta dell’esordio scritto durante lockdown, e un lato B, “Acqua per occhi rossi”. Si presenta a Sanremo Giovani con “Polvere da sparo”.

Annarita Correra

Mi chiamo Annarita Correra, ho 28 anni, sono una giornalista pubblicista, una copywriter, content creator e cantastorie. Credo che la bellezza salverà il mondo e per questo la cerco e la inseguo nella mia terra, la più bella del mondo. L’amore per la letteratura mi ha portato a conseguire la laurea triennale in Lettere Moderne e quella magistrale in Filologia Moderna. Ho collaborato con riviste online culturali, raccontando con interviste e reportage le bellezze pugliesi. La mia avventura con Foggia Reporter é iniziata cinque anni fa. Da due anni curo la linea editoriale del giornale, cercando di raccontare la città e la sua provincia in modo inedito, dando voce e spazio alla cultura e alle nostre radici. Scrivo e creo contenuti digitali, gestisco la pagina Instagram del giornale raccogliendo e raccontando le immagini più belle delle nostra terra.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock