Politica

“Gargano dimenticato in questi anni? Con lui non esisteva”, Piemontese risponde a Fitto

“Il Gargano conta come non ha mai contato nel governo e negli investimenti regionali: lo dicono i numeri e i fatti concreti. Con Fitto semplicemente non esisteva, come non esisteva la Puglia e la sua identità oggi forte e riconosciuta in tutto il mondo”.

Inizia così il lungo messaggio di Raffele Piemontese, assessore regionale al Bilancio e alla Programmazione unitaria e consigliere regionale del Partito Democratico in risposta al video messaggio di Raffaele Fitto durante il suo tour del Gargano.

“Io non so quanto sia stato lungo il giro che hanno fatto fare a Fitto, facendogli scoprire questo pezzo della Puglia, di sicuro solo uno che non sa dove si trova può dire le cose che ha detto – continua Piemontese -. Cose smentite dai fatti, contraddette da quello che dice la gente, da quello che sanno i sindaci di ogni colore politico, da quello che hanno sperimentato i tecnici delle amministrazioni locali che hanno fatto progetti e indetto gare, da quello che hanno sperimentato gli imprenditori e i lavoratori del settore turistico che sanno di essere stati privilegiati dalle scelte dei vacanzieri anche in questa durissima estate segnata dal Covid-19.

Mentre passeggiava nel porto turistico di Rodi Garganico, hanno riferito a Fitto che la Regione Puglia governata da Michele Emiliano ha resuscitato quell’infrastruttura che oggi ha ripreso a funzionare e ci ha investito sopra 5 milioni e mezzo di euro per potenziarla ulteriormente?

Mentre camminava a Siponto, gli hanno fatto vedere l’acqua del mare che ha sorpreso tutti questa estate e detto che è così bella e pulita perché abbiamo investito 5 milioni e 400 mila euro per il potenziamento e l’adeguamento delle reti idriche e fognarie e dei sistemi depurativi a Manfredonia?

È semplicemente impossibile un paragone con il Gargano e la Puglia ai tempi di Fitto, impossibile tornare indietro di vent’anni per chi come me vive in questa terra e non ci transita solo per stringere qualche mano per una mezzoretta. Se c’è un successo che il Gargano può condividere con il resto della Puglia è proprio l’aver fatto un enorme salto di qualità in questi 15 anni, contribuendo alla creazione dell’identità “Puglia” conosciuta ormai in tutto il mondo e che, invece, quando Fitto era presidente, semplicemente non esisteva”.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock