Cronaca

Arrestato due volte in soli dieci giorni: succede sul Gargano

La notte dello scorso 4 gennaio i Carabinieri della Stazione di Apricena hanno nuovamente arrestato l’uomo che tra il 24 e il 25 dicembre aveva consumato un furto in abitazione a San Nicandro Garganico e aveva poi opposto resistenza all’arresto, motivo per cui il G.I.P. del Tribunale di Foggia lo ritenne responsabile dei reati di tentata rapina e resistenza a pubblico ufficiale e a seguito dell’udienza di convalida gli applicò la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Questa volta, i militari della Stazione di Apricena, mentre transitavano su Corso Garibaldi di San Nicandro Garganico, venivano attirati dai rumori provenienti dall’interno del locale, denominato “Insert Coin”, dove sono installati dei distributori automatici.

I militari, scesi dall’autovettura di servizio, si avvicinavano all’attività e, nel mentre realizzavano che all’interno c’era qualcuno, la saracinesca si alzava e si trovavano faccia a faccia con D.A.P., classe 85, a loro già noto. Questi alla vista dei militari lasciava cadere l’ascia di cui era munito e si faceva condurre in caserma, dove veniva dichiarato in stato di arresto per i reati di evasione e furto aggravato dall’aver esercitato violenza sulle cose.

Al termine dell’udienza di convalida il G.I.P. del Tribunale di Foggia ha disposto che lo stesso fosse nuovamente condotto presso la propria abitazione e lì sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock