Foggia, si cerca una casa per il piccolo Gabriel Pio: è affetto da una grave malattia

Una casa per il piccolo foggiano malato

Foggia Reporter

FoggiaGabriel Pio, è un bambino di 4 anni, affetto da una grave malattia chiamata Citomegalovirus che provoca cecità e sordità, e lede le capacità motorie, inoltre soffre di epilessia e problemi alle vie respiratorie. Gabriel Pio vive con la mamma, il papà ed una sorellina piccola.

Attualmente grazie all’aiuto dei parenti, il bimbo abita in un appartamento in affitto, che i genitori, entrambi disoccupati, non potrebbero assolutamente permettersi di pagare un canone mensile di euro 430.00. Però Gabriel Pio, è un bimbo molto amato, e per farlo vivere dignitosamente bene, i familiari sono disposti a fare molti sacrifici.

In questi anni la Mamma di Gabriel Pio (nonostante fosse in possesso dei requisiti previsti dalla Legge Regionale 10/2014), si è rivolta spesso ai servizi sociali ed alle Istituzioni , e non per chiedere un’ Alloggio Popolare, bensì, per chiedere un altro aiuto, molto meno impegnativo, molto meno difficile da ottenere, vista la crisi immobiliare in cui si trova il Comune di Foggia, ovvero un “contributo affitto”, previsto dalla Determina n.17 emanata nell’Agosto 2018 dallo stesso Comune, con il quale, avrebbero potuto continuare la serena continuità logistico – affettiva fino ad oggi preservata per il bimbo. Ma nulla di fatto! Nessuna risposta ricevuta.

“Pertanto, vista la situazione di disagio abitativo, vista la precarietà economica nella quale si trovano i genitori di Gabriel Pio, vista la condizione di salute del bambino, e visto il possesso dei requisiti previsti dalla Legge Regionale 07/04/2014 n. 10, il S.I COBAS ha protocollato in data 05/ 08/ 2019, una richiesta per l’assegnazione in deroga di un alloggio ERP, che possa garantire una casa a chi vive nel disagio economico, oltre quello logistico e sanitario. Insomma, una casa per Gabriel Pio”, scrive il sindacato.