Cronaca

Droga e corretto uso delle mascherine: Polizia davanti alle scuole di Foggia con cani antidroga

Foggia – Nella giornata di venerdì scorso, in ottemperanza ad ordinanza del Questore di Foggia è stato svolto nuovamente un servizio di prevenzione e contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi degli Istituti Scolastici, rientrante nelle iniziative del Ministero dell’Interno in materia di sicurezza urbana, c.d “Scuole Sicure”. Il servizio si è svolto analogamente su tutto il territorio della provincia.

Il servizio straordinario è stato svolto dagli Agenti della Polizia di Stato della Questura di Foggia, del Reparto Prevenzione Crimine,  dai militari dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza con l’ausilio di un cane antidroga, oltre a personale della Polizia Locale.

Il predetto dispositivo ha interessato diversi Istituti di Foggia: Poerio, Enaudi, Lanza, E. Masi, Altamura/Da Vinci, Marconi, Volta, Pacinotti, Notarangelo/Rosati, San Pio X, Bovio, sia all’orario di entrata che all’uscita degli studenti. Oltre  a verificare tramite l’ausilio del cane antidroga l’assenza di sostanze stupefacenti nella zona di pertinenza degli Istituti, gli Agenti hanno verificato anche il corretto uso delle mascherine da parte degli studenti.

Nell’orario intermedio le pattuglie hanno svolto ulteriore servizio di controllo del territorio spostandosi al quartiere Ferrovia, in particolare sono stati effettuati controlli nelle vie Podgora, e strade adiacenti, P.zza Vittorio Veneto, Viale XXIV Maggio. Nel corso dell’attività sono state controllate 88 persone e 18 veicoli.

Sono stati effettuati 6 posti di controllo ed elevate 8 contravvenzioni al C.di S. Una persona è stata segnalata perché trovata in possesso di sostanza stupefacente per uso personale.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock