Cultura e territorio

Sua maestà la rucola: a Foggia è lei la regina della tavola

A Foggia in molti piatti della tradizione culinaria sono presenti le verdure, la vera regina della cucina made in Foggia è però solo una: la rucola.

La rucola è un ortaggio ricco di tante proprietà terapeutiche. Già dai tempi dell’antica Roma si conoscevano i grandi benefici di questa verdura, era, infatti, molto diffusa e conosciuta per essere un vero e proprio toccasana, tanto da essere addirittura venerata dagli antichi romani. La rucola veniva considerato un ottimo rimedio per proteggere lo stomaco e un efficace diuretico, al pari del carciofo.

Oltre a questi benefici, si pensava che la rucola fosse afrodisiaca, era, infatti, la pianta dedicata a Priapo, dio mitologico simbolo di fertilità e virilità. Questa verdura è molto apprezzata ancora oggi soprattutto perchè ricca di fibre, calcio, ferro, potassio, fosforo e vitamine di tutti i gruppi (in particolare C e del gruppo B).

A Foggia insieme ad altri due ingredienti costituisce la regina dei pranzi in compagnia, in città è difficile trovare qualcuno che non abbia ancora mai mangiato pasta, rucola e patate. Si tratta di un piatto semplice, della tradizione terrazzana, che trae origine dal fatto che la rucola crescesse spontaneamente nelle campagne foggiane.

All’epoca i terrazzani si cibavano principalmente dei frutti offerti dalla terra e la rucola era certamente un prodotto che non mancava mai nelle case dei foggiani.

Riportiamo, dunque, la ricetta di questo piatto tipico, semplicissimo da preparare e che verrà sicuramente apprezzato da tutti, sia grandi che piccini.

Ricetta pasta rucola e patate

Ingredienti per 4 persone
500 grammi di pasta corta
400 grammi di patate
3 mazzetti di rucola
passata di pomodoro

Per prima cosa preparate il sugo come preferite. Mettete a bollire acqua in abbondanza. Versate le patate, tagliate a cubetti, nell’acqua bollente. Dopo circa 15 minuti, inserite la rucola e, a seguire, sarà il momento di aggiungere la pasta.

Attenzione: l’ordine degli ingredienti in questo piatto è forse la cosa più importante. Ricordate, dunque, prima le patate, poi la rucola e subito dopo la pasta.

Ultimata la cottura non vi rimane che scolare il tutto ed aggiungere il sugo. Per i più golosi una spolverata di parmigiano o, come vuole la tradizione, un filo di olio pugliese a crudo.

La vostra ‘bandiera’ è pronta per essere portata in tavola: buon appetito!

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock