Cultura e territorio

Foggia ricorda Mimì Cosmano a 17 anni dalla sua scomparsa: maestro del calcio giovanile foggiano

Foggia – A 17 anni dalla scomparsa di Mimì Cosmano, l’Asd Cosmano Sport Foggia ha voluto condividere sui social un ricordo del grande educatore e calciatore foggiano che ha segnato la formazione di tanti telenti.

“Dopo 17 anni un grande ringraziamento da tutti noi – scrivono dalla società di calcio foggiana fondata nel 1971 dallo stesso Cosmano insieme a Renzo Maiorini -. E la storia continua…”.

Mimì Cosmano e Maiorini, due figure emblematiche che rimarranno nella storia del calcio foggiano come scopritori di talenti.

Mimì Cosmano, calciatore professionista con oltre 300 gare in campionati di serie A, B, C (Bari, Foggia, Trani, Crotone…) si diploma Allenatore Professionista al Supercorso di Coverciano nel 1969, frequentandolo con Bearzot, Radice, Trapattoni e Morrone.

Renzo Maiorani comincia ad organizzare negli anni ’60, nei campetti del capoluogo, i primi tornei giovanili e decide, dopo qualche anno, di formare la prima squadra calcistica giovanile foggiana, chiamata appunto “Maiorani”. Dal loro incontro nasce la scoietà “Cosmano Sport”.

Vista la competenza tecnica di Mimì Cosmano e l’abilità associativa di Renzo Maiorani confluiscono nelle loro squadre la maggior parte dei ragazzi foggiani.

“Un maestro di vita dentro e fuori il campo”, “Un grande uomo di sport”, “Hai donato alle nsotre vite valori indelebili”. Questi sono solo alcuni dei tantissimi commenti che i foggiani hanno condiviso per ricordare Mimì Cosmano, un uomo che ha dato tanto alla sua città.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock