Attualità

Foggia, parte l’iniziativa solidale “mascherina sospesa” per i senza fissa dimora: un aiuto per i più deboli ai tempi del Covid

In un periodo non tanto facile soprattutto dal punto di vista economico, sono tantissime fortunatamente le iniziative che si distinguono per aiutare i più bisognosi. Un esempio importante è quello dato dall’associazione onlus Avvocato di Strada con l’iniziativa della mascherina e dei gel disinfettanti ‘sospesi’.

Quest’ultima ha sedi in tutta Italia e, come leggiamo sul loro sito web, lavora per aiutare le persone senza fissa dimora promuovendo la costruzione di nuovi centri che possano ospitarle, per costituire un centro di documentazione sui diritti ed esclusione sociale, riflettere sulle caratteristiche e sui cambiamenti del contesto sociale e così via. Ora finalmente la loro bellissima iniziativa è giunta anche da noi a Foggia, dal 10 Dicembre.

L’idea prosegue la celebre tradizione napoletana del caffè sospeso, ma questa volta ciò che viene lasciato già pagato non è una bevanda da bar, ma qualcosa di più utile durante la pandemia che ha tristemente colpito in maniera evidente anche il nostro territorio.

Le attività che aderiranno saranno farmacie, tabaccherie e anche altri tipi di attività. I dispositivi di sicurezza lasciati sospesi verranno poi raccolti dai volontari dell’associazione e “verranno subito distribuiti alle persone senza dimora che non hanno una casa dove ripararsi”, come annunciato dal presidente dell’associazione, Antonio Mumulo che chiede anche alle varie attività “di darci la propria disponibilità alla raccolta scrivendo a emergenza@avvocatodistrada.it e a tanti cittadini di raccogliere il nostro appello a donare.

In questo modo aiuteranno anche l’Associazione Avvocato di strada a proseguire l’attività di assistenza legale gratuita, proteggendo gli assistiti dentro e fuori dai nostri sportelli”. 

Ci auguriamo fortemente che più attività possibile aderiscano a questa ammirevole iniziativa poiché in una situazione così delicata non dovrebbe mai essere lasciato indietro nessuno soprattutto chi ne ha più bisogno.

Vincenzo Maddalena

20 anni. Studente di lettere moderne all’Università degli Studi di Foggia. Appassionato di libri, musica, serie tv e film. Come obiettivo principale mi pongo sempre quello di far conoscere realtà, idee diverse e interessanti di cui non si parla molto o se ne parla in maniera disinformata. Speranzoso soprattutto di continuare questo percorso giornalistico con buoni risultati.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock