Attualità

Coronavirus, Gatta: “Ai Riuniti di Foggia padiglione pronto e mai aperto, avrebbe garantito migliore assistenza”

Foggia – “C’è un nuovo padiglione degli Ospedali Riuniti di Foggia: ultramoderno e tecnologico. È pronto da oltre un anno, durante il quale è stata più volte annunciata un’imminente apertura (l’ultima iniziativa-fantasma: “4 passi con Emiliano” per dare l’impressione che il lavoro fosse al termine). Inaugurazione mai avvenuta!”.

A dichiararlo è il vicepresidente del Consiglio regionale, Giandiego Gatta, che incalza con le seguenti parole.

“Si chiama “Dipartimento Emergenze-Urgenze” e se fosse stato realmente completato ed inaugurato avrebbe messo in sicurezza, o quantomeno notevolmente potenziato, l’assistenza sanitaria nel territorio, consentendo di fronteggiare al meglio un’emergenza come quella del “Coronavirus”.

Non ci aspettiamo, come accade in Cina, realizzazioni di ospedali in pochi giorni, ma rinviare per anni aperture di strutture pressoché pronte è uno sperpero incalcolabile ed un grave danno per la collettività”.

E aggiunge: “Tra qualche giorno, i pazienti affetti da Coronavirus nella provincia di Foggia saranno ricoverati nel reparto di pneumologia dell’ospedale “D’Avanzo”, costituendo anche un rischio per le persone che frequentano il nosocomio e per gli altri pazienti ricoverati.

Il presidente Emiliano deve dare delle spiegazioni: il tutto è avvenuto per incomprensibili ritardi della Regione nel completamento degli ultimi lavori. Non è un momento per fare polemica, ci vuole unità, ma bisogna anche prendere atto di ciò che si è seminato per la collettività.

Il nostro contributo vuol essere uno stimolo a prendere impegni, questa volta concreti e non elettoralistici, per l’inaugurazione della struttura in tempi brevissimi”.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.
Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock