Cultura e territorio

Foggia, l'origine del nome ancora oggi è oggetto di dibattito

Foggia – Sull’origine del nome della nostra città, da sempre, sono state formulate varie ipotesi e tesi, ancora oggi oggetto di dibattito.

Molti alludono all’accostamento tra Foggia e il termine “fossa”, con riferimento alla presenza delle fosse granarie. Alcuni studiosi, a tal proposito, rilevano che la considerevole presenza di arcaici contenitori interrati per la conservazione del grano non sarebbe sufficientemente antica da poter spiegare l’attribuzione del nome Foggia.

Nell’interessante libro ‘Storia di Foggia’ di Leonardo Scopece scopriamo che una parte di ricercatori ritiene che invece il riferimento da prendere in considerazione per l’origine del nome della città sia “Fovea”, ovvero avvallamento del terreno, buca, fossa, la cui presenza avrebbe favorito la formazione di un pantano o stagno, esattamente ciò che richiama l’origine della città.

Questa tesi è ulteriormente avvalorata anche da altri nomi con i quali si indicava l’originaria Foggia; è il caso di Foce o Focis. Il riferimento a questa “fossa” dovrebbe essere proprio il pantano nel quale fu ritrovato il quadro della patrona della città.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock