Cronaca

Foggia, Mercato di Rione Candelaro. Residenti e commercianti sono stanchi: “16 mesi di disservizi e prese in giro”

Foggia – Sedici mesi, sedici lunghi e interminabili mesi di speranze ormai volate via: questo il periodo durante il quale i residenti del Rione Candelaro hanno dovuto fare i conti con non pochi disservizi causati dal cantiere aperto che occupa (ancora) il posto del nuovo Mercato.

Sono mesi che il cantiere è aperto ma del mercato non si vede neppure l’ombra. Per diverse ragioni, nel corso dei mesi passati, i lavori sono stati interrotti creando non pochi malumori tra cittadini e commercianti del posto che, giustamente, si sono sentiti presi in giro.

“16 mesi di prese in giro, di speranze di vedere la mattina aprire quel cancello e vedere operai finalmente al lavoro decisi e convinti nel terminare questa opera interminabile, ma nulla 16 mesi di disservizi, buttati per strada senza un riparo, senza acqua, senza corrente, costretti ad aprire la mattina presto al buio”, scrive uno dei tanti commercianti del rione denunciando la situazione sui social.

E continua: “Eppure dicevano che in 144 giorni tutto sarebbe finito e il famoso ormai “ex mercato di Rione Candelaro” sarebbe tornato in mano ai commercianti e ai residenti del quartiere.

Invece dopo 16 mesi siamo qui a raccontare di una discarica a cielo aperto, erba incolta rifiuti a non finire, blatte morte…. topi che passeggiano durante la notte. Domani sarà 1 Settembre, dal Comune di Foggia ci facevano sapere che questo sarebbe stato il mese della consegna e invece si trasformerà nell’ennesimo mese della presa in giro”.

Redazione

Foggiareporter.it è il quotidiano online della Provincia di Foggia. Cronaca, eventi, politica e sport dalla Capitanata. Leggi tutti i nostri articoli.

Articoli correlati

Back to top button
Close

Sostenerci è facile

Per favore, disabilita AdBlock