Politica

Foggia, Maria Aida Episcopo resta sindaca: rigettato ricorso di Mainiero, che dovrà pagare le spese

Il consiglier Mainiero condannato per lite temeraria: dovrà pagare le spese processuali

Maria Aida Episcopo vince la causa intentata da Giuseppe Mainiero e resta sindaca di Foggia. La prima sezione civile del tribunale del capoluogo dauno ha, infatti, rigettato il ricorso presentato dal consigliere comunale Giuseppe Mainiero. Quest’ultimo, sosteneva che la sindaca dovesse essere dichiarata decaduta per non aver chiesto l’aspettativa nei termini previsti da dirigente scolastica e da dirigente dell’ufficio scolastico provinciale. I giudici, invece, hanno ritenuto infondato il ricorso di Mainiero e corretto l’operato della sindaca Episcopo. L’ex candidato sindaco civico è stato condannato anche al risarcimento -dell’importo di tretamila euro – per ‘lite temeraria’ nei confronti della sindaca, “avendo esercitato un’azione pretestuosa integrante gli estremi dell’abuso del processo”.

Vincenzo D'Errico

Giornalista professionista e scrittore, impegnato a lungo nell’emittenza locale, collaboratore del quotidiano L’Edicola del Sud, direttore della Rivista Filosofia dei Diritti Umani / Philosophy of Human Rights.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio